Partecipazione è Sicurezza - Sicurezza è partecipazione

Convegno all'Urban Center organizzato da Sinistra Ecologia E Libertà di Monza: l'appuntamento è per il 2 dicembre dalle 20.30 alle 23.30

All'Urban Center

Martedì 2 diembre a Monza presso la Sala D dell'Urban Center in via Turati 6 si terrà il convegno "Partecipazione è Sicurezza - Sicurezza è Partecipazione" organizzato dal circolo di Monza di Sinistra Ecologia e Libertà.

"Affrontare il tema della sicurezza in una dimensione politica vuol dire tracciare un percorso di pensiero consapevole dell’interazione tra i molti fattori, strutturali e sociali, che costituiscono il tessuto all’interno del quale nasce e si alimenta la percezione di sicurezza da parte di ogni singolo cittadino" spiega il comunicato di presentazione che accenna al tema che sarà oggetto della serata.

Il Convegno si propone di favorire il confronto delle realtà presenti a Monza per affrontare la sicurezza con un approccio integrato: dal diritto al lavoro, alla sicurezza ambientale, a uno sviluppo armonico e gradevole della città, alla sicurezza stradale, al diritto all'educazione, al gioco, alla cultura e all'aggregazione, alla tutela dalla criminalità.

Interverranno durante la serata a cui presenzierà anche il sindaco del capoluogo brianzolo Roberto Scanagatti: Mirko Mazzali, Avvocato – Capogruppo consigliare Sel, Roberto Cornelli, Sindaco di Cormano e Criminologo Università Milano Bicocca, Caterina Ruggeri, Assessore Comune di Cremona - progetto “Cremona sicura”, l'Avv. Antonella Cavaiuolo, un rappresentante dei Giovani Democratici Monza, un rappresentante di Arci Scuotivento.

Il convegno si pone, inoltre, attraverso il contributo dei relatori, l’intento di individuare i soggetti e le competenze disponibili ad avviare un percorso comune e costruttivo con l’Amministrazione comunale. Sarà necessario attivare nuove strategie e modalità collaborative, che tengano conto della pluralità di attori e di interessi che si muovono intorno a questi temi. L’interesse da parte dei giovani e meno giovani, c’è, hanno voglia di misurarsi sui temi della casa, del lavoro, dell’energia, dei rifuti, degli spazi verdi, che sono coniugati spesso all’interno della domanda di sicurezza non vista solo come tutela dalla criminalità. Per questo proporremo di elaborare un documento che impegni l'Amministrazione comunale, coinvolgendo le altre istituzioni competenti, ad affrontare le problematiche di sicurezza in modo efcace, non demagogico e riduttivo: la sicurezza non è – solo – un problema di polizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento