rotate-mobile
Politica Desio

Massimo Ponzoni chiede i domiciliari: fu arrestato un mese fa

L'ex golden boy del PDL in Brianza presenta istanza di scarcerazione. Sarà ora il giudice per le indagini preliminari a decidere se potrà tornare a casa o dovrà restare in carcere

Ha chiesto i domiciliari Massimo Ponzoni, l'ex golden boy del PDL campione delle preferenze in Brianza alle scorse elezioni regionali arrestato un mese fa su richiesta dei pm di Monza Donata Costa e Walter Mapelli. Sull'istanza di scarcerazione è chiamato ora a pronunciarsi il Gip.

Nell'ambito dello stesso procedimento furono arrestati l'ex assessore all'Urbanistica di Desio e vicepresidente della Provincia di Monza e Brianza Antonino Brambilla, il consulente Filippo Duzioni (ancora in carcere), l'ex responsabile dell'Ufficio Tecnico del Comune di Desio ex anch'egli ormai  ex assessore provinciale Rosario Perri e l'ex sindaco di Giussano Franco Riva - questi ultimi entrambi ai domiciliari.


Ponzoni nei giorni scorsi ha consegnato ai magistrati inquirenti un memoriale difensivo di una ventina di pagine nel corso di un interrogatorio da lui stesso richiesto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Ponzoni chiede i domiciliari: fu arrestato un mese fa

MonzaToday è in caricamento