Parcheggi disabili a disco orario in centro a Desio, il M5s: "Vietato dal codice della strada"

I pentastellati hanno presentato una interrogazione in consiglio comuunale

Immagine repertorio

I parcheggi per disabili in centro a Desio diventeranno a disco orario da giovedì 6 settembre. Lo ha stabilito l'amministrazione comunale, ma il Movimento 5 Stelle è pronto a dare battaglia. Il motivo? Secondo i pentastellati si tratta di una violazione del codice della strada. 

La consigliera comunale del M5s Sara Montrasio ha presentato una interrogazione in cui chiede al sindaco Roberto Corti e all'assessore Jennifer Moro se la nuova norma comunale non è in contrasto con l'articolo 188 del codice della strada. Al comma 3, infatti, si legge "I veicoli al servizio di persone invalide autorizzate a norma del comma 2 non sono tenuti all'obbligo del rispetto dei limiti di tempo se lasciati in sosta nelle aree di parcheggio a tempo determinato".

La questione approderà nel parlamentino durante il prossimo consiglio comunale, nel frattempo l'obbligo del disco orario per i disabili entrerà in vigore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento