"Forza Etna, forza Vesuvio!!": il web si scatena contro Donatella Galli

La giovane consigliera provinciale leghista ha pubblicato un commento sul noto social network sotto l'immagine di un'Italia a metà. Non si sono fatte attendere le repliche. Il partito: "Goliardate"

La schermata Facebook con il commento di Donatella Galli

MONZA - La vignetta: un'immagine dell'Italia dal satellite, ritoccata cancellando la parte di Penisola a sud della Toscana. La battuta: "Forza Etna, forza Vesuvio, forza Marsili!!!". La protagonista: Donatella Galli, consigliera provinciale leghista a Monza. Giovane, sposata con due figli, la Galli ha scatenato un putiferio  con il suo commento su Facebook. Non una novità, a dire il vero: poche settimane fa, il segretario della Lega di Bovisio Patrizio Ferrabue aveva scatenato l'inferno con un commento dopo il rogo al magazzino cinese tra Monza e Brugherio, costringendo il suo omologo provinciale Dionigi Canobbio a scusarsi.

GOLIARDATE - Canobbio si scusa anche questa volta, ma in maniera meno convinta: "Sono goliardate - stigmatizza il politico  - anche se sarebbe il caso di evitare di scriverle.  Donatella è una ragazza appassionata  e questo a volte può causare problemi. Ma stanno tutti con gli occhi puntati su di noi: è ovvio che nessuno della Lega si augura che il Sud sprofondi, ma nessuno si occupa delle aggressioni al nostro partito. Ad esempio, quella a Roberto Maroni. Con queste polemiche si crea una falsa immagine del leghista". Proprio sicuro, segretario, che certe battute che girano da sempre nelle sezioni non c'entrino nulla? "Io dico che quando sui manifesti si vede  Maroni che bacia Formigoni indossando una coppola  nessuno si scandalizza, mentre poi si attacca la Lega per una battuta su Facebook". Ha sentito la consigliera Galli? "Non ancora, ma la chiamerò". Per dirle cosa? "Per dirle di usare quella cosa che ha in mezzo alle orecchie, cioè il cervello".  Pressapoco sulla stessa linea il presidente lumbard del consiglio provinciale di Monza e Brianza Angelo De Biasio: il politico ridimensiona, difende la Galli e rilancia: "Sono battute da bar che girano da trent'anni a cui stiamo dedicando anche troppo tempo. Ricordo quando a Napoli comparvero manifesti contro un ministro della Repubblica (Umberto Bossi, ndr) gravemente ammalato; in quei giorni negli stadi si sentivano persino cori contro di lui, ma non c'è stata alcuna sollevazione".

LE REAZIONI  - La sollevazione c'è stata invece sul web. La notizia ha fatto in poche ore il giro della Rete e non sono mancati i commenti - a dir poco accesi -  sulla pagina personale  della giovane leghista. Le repliche sono diverse e colorite, non  pubblicabili per motivi di opportunità. Il popolo di Internet ha richiesto le dimissioni della consigliera che, dal canto suo, non ha replicato alle accuse.  Nè si è scusata.

FRONTE INTERNO - Intanto si apre il fronte interno alla Giunta Pdl/Lega, Il presidente Dario Allevi è furioso, e ha preso in  maniera netta le distanze dalle affermazioni, che hanno procurato un'attenzione di natura decisamente sgradita allì'ente di via Grossi  in un momento delicatissimo: martedì è infatti atteso il verdetto della Corte Costituzionale sulla riforma Monti che potrebbe portare all'abolizione della Provincia di Monza e al conseguente ingresso dei 55 Comuni nella città metropolitana. "L’ho appena saputo e devo dire che sono senza parole – ha commentato  Allevi - Mentre siamo tutti concentrati a difendere la Provincia di Monza e Brianza, c’è chi la mina con dichiarazioni farneticanti. Quelle usate dal consigliere Galli sono parole intollerabili ed ingiustificabili sotto ogni punto di vista ed è per questo che chiedo scusa, come rappresentante legale dell’Ente, ai tantissimi cittadini che ci hanno inondato di mail di protesta e che si sono giustamente sentiti offesi da un amministratore provinciale. Ora, però, mi auguro che arrivino anche le scuse del consigliere, per mettere una pietra tombale sopra questa triste vicenda”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento