La neocandidata sindaco a Cinque Stelle rinuncia: Doride Falduto lascia

La decisione

Doride Falduto

Neocandiata sindaco e già "dimissionaria". Doride Falduto, 37 anni, praticante avvocato, candidata sindaco per il Movimento Cinque Stelle a Monza, eletta con venti preferenze con la consultazione online indetta dal movimento, ha fatto un passo indietro.

L'annuncio è arrivato a poche ore dall'inizio dell'avventura che avrebbe portato il Movimento Cinque Stelle a correre alle prossime elezioni amministrative con la portavoce eletta.

Dopo Doride Falduto a raccogliere un numero maggiore di preferenze era stato Sindoni Giovanni Danilo, 17; Lammendola Gino, 8; Nasca Cruciano, 8; Camporeale Aurelio, 6; Piazza Paolo, 6; Del Carlo Michele, 1.

Il dietrofront della candidata è stato annunciato dalla pagina Facebook del Movimento Cinque Stelle di Monza:  "Questa sera Doride Falduto ha rimesso la sua disponibilità a candidato sindaco di Monza, per sopraggiunti impegni personali". Nei confronti della candidata, dopo l'annuncio della sua investitura, si era scatenata l'ironia del web che aveva ridicolizzato il numero dei voti con cui era stata eletta: venti soltanto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento