Elezioni comunali in Brianza, tutti i risultati degli otto comuni al voto

Tre sindaci eletti e cinque comuni al ballottaggio

Tre sindaci eletti e cinque comuni che torneranno alle urne, per il ballottaggio domenica 24 giugno. Questi i risultati delle elezioni del 10 giugno 2018 negli otto comuni brianzoli chiamati al voto.

Alle 23 i seggi hanno chiuso le porte e sono iniziate le operazioni per lo spoglio delle schede a Brugherio, Carate Brianza, Cogliate, Lazzate, Macherio, Nova Milanese, Seregno e Seveso dove i cittadini sono stati chiamati a votare per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale. 

I risultati

Per Lazzate, Macherio e Cogliate si conosce già l'esito del voto e il nome dei nuovi sindaci eletti mentre per gli altri cinque comuni brianzoli si dovrà ricorrere al secondo turno, con il ballottaggio tra i due candidati più votati perchè nessun candidato sindaco a Brugherio, Carate Brianza, Nova Milanese, Seveso e Seregno ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti, il 50% + 1.

Affluenza

Alle 23 di domenica 10 giugno in Brianza ha votato il 52,92% degli aventi diritto, dato in lieve calo rispetto alla precedente tornata elettorale che aveva registrato una affluenza alle urne pari al 58,80%.

Brugherio: 19,34% (ore 12), 43,69% (ore 19), 55,97% (ore 23)

Carate Brianza: 18,28% (ore 12), 44,66% (ore 19), 56,68% (ore 23)

Cogliate: 18,71% (ore 12), 43,38% (ore 19), 56,86% (ore 23)

Lazzate: 16,40% (ore 12), 37,69% (ore 19), 50,02% (ore 23)

Macherio: 15,28% (ore 12), 38,54% (ore 19), 49,58% (ore 23)

Nova Milanese: 16,48% (ore 12), 39,62% (ore 19), 52,90% (ore 23)

Seveso: 14,78% (ore 12), 38,28% (ore 19), 51% (ore 23)

Seregno: 16,43% (ore 12), 38,32% (ore 19), 50,47% (ore 23)

Fotografa la scheda elettorale: carabinieri al seggio

Nella mattinata i carabinieri sono intervenuti a Seregno al seggio 11 presso l'istituto Aldo Moro dove un elettorale era stato notato mentre immortalava in una fotografia la scheda elettorale all'interno della cabina. A chiedere l'intervento delle forze dell'ordine è stato il presidente del seggio che ha allertato i carabinieri che hanno verbalizzato quanto accaduto. Il gesto, in virtù della tutela della riservatezza e della libertà di scelta, potrebbe costare caro all'autore che rischia ora una multa fino a mille euro. 

Comuni al voto e candidati

Qui un elenco, comune per comune, dei candidati sindaco e delle liste (cliccando sul link è possibile visionare i nominativi di tutti i candidati consiglieri).

BRUGHERIO

A Brugherio si va al ballottaggio tra il primo cittadino uscente Marco Troiano e il candidato di centrodestra Massimiliano Balconi. Nessuno dei quatto candidati sindaco infatti ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti, il 50% + 1: il secondo turno di voto è fissato al 24 giugno 2018. Il primo cittadino uscente Marco Troiano, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, si è fermato al 49,12% delle preferenze con 7.368 voti mentre Massimiliano Balconi, centrodestra, non è andato oltre il 29,47% con 4.421 preferenze. Saranno loro a sfidarsi il prossimo 24 giugno al ballottaggio. Roberto Assi (Assi Sindaco) 11,96%, Canzi Christian (Movimento Cinque Stelle) 9,42%.

CARATE BRIANZA

Nessuno dei candidati sindaci a Carate Brianza è stato eletto al primo turno e i cittadini torneranno alle urne, per il ballottaggio, domenica 24 giugno. A sfidarsi ci saranno il giovane candidato di centrodestra Luca Veggian e il sindaco uscente Francesco Paoletti, centrosinistra. Veggian infatti non è riuscito a raggiungere il 50%+1 dei voti necessario per essere eletto al primo turno ma si è fermato una manciata di voti prima a 49,85%. A Carate Brianza i candidati in corsa per la fascia tricolore erano quattro: il primo cittadino uscente Francesco Paoletti, candidato della coalizione di centrosinistra sostenuto dalle liste InSieme, Partito Democratico e L'Altra Carate, Luca Veggian, candidato del centrodestra, sostenuto dalle liste di Lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia, Energie per l'Italia e la lista civica Siamo Carate. In corsa anche l'ex sindaco Marco Pipino, sostenuto da due liste, Pipino Sindaco e Giovani Caratesi e infine Giancarlo Grion per il Movimento Cinque Stelle.

COGLIATE

Andrea Basilico è il nuovo sindaco di Cogliate. Con 2.187 voti (56,52%) Andrea Basilico è stato eletto primo cittadino nel comune di Cogliate, vincendo contro i due candidati Ivan Basilico (Viviamo Cogliate) e Vincenzo Di Paolo (Uniti per Cogliate). Qui lo speciale con tutti i nomi dei candidati delle liste.

LAZZATE

A Lazzate è stata riconfermata sindaco Loredana Pizzi. Nel comune brianzolo vittoria schiacciante della Lega che ha ottenuto il 69,02% dei voti con 2.162 preferenze. Alle 23 a Lazzate si sono chiuse le porte dei seggi ed è ufficialmente iniziato lo spoglio delle schede. Domenica 10 giugno i cittadini sono stati chiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco e rinnovare il consiglio comunale. Si attende l'ufficialità del risultato e i dati.Con 2.162 voti, pari al 69,02% , Loredana Pizzi, primo cittadino uscente in quota Lega, è stata riconfermata sindaco di Lazzate. Andrea Fenocchio, candidato della lista civica Lazzate in Movimento, si è fermato al 30,97v dei voti con 970 preferenze. Qui lo speciale con i nomi dei candidati delle liste.

MACHERIO

Mariarosa Redaelli (Progetto Macherio Bareggia) è stata eletta sindaco per la terza volta con 1419 voti e il 48,98% delle preferenze. A seguire con 1.157 voti il candidato del centrodestra Federico Ferrario (39,93%) e infine Silvano Resnati, candidato della lista civica "Cittadini per Macherio" che ha incassato 321 voti pari all'11,08%Qui lo speciale con tutti i nomi dei candidati delle varie liste.

NOVA MILANESE

Anche a Nova Milanese non è stato eletto il sindaco al primo turno e si tornerà a votare domenica 24 giugno per il ballottaggio. A sfidarsi saranno i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti: Eugenio Pizzigallo, candidato della coalizione di centrodestra, che ha incassato il 39,97% delle preferenze e il candidato di centrosinistra Fabrizio Pagani che si è fermato al 38,16%. In corsa per la fascia tricolore c'erano quattro candidati: Massimo Cattaneo, Fabrizio Pagani, Eugenio Pizzagallo e Andrea Romano. Massimo Cattaneo, imprenditore nel settore del commercio e consigliere comunale uscente. Cinquantasette anni, Cattaneo è sostenuto da due liste civiche: Per Nova Con Cretamente e Nova che Cambia. Il candidato del centrosinistra invece è Fabrizio Pagani: cinquantasei anni, assessore uscente e commercialista. E' sostenuto dalle liste del Partito Democratico, Vivere Nova, Io lavoro per Nova e Unità a Sinistra per Nova. Il candidato del centrodestra invece è Eugenio Pizzigallo, maresciallo dei carabinieri in congedo. A sostenere la candidatura di Pizzagallo ci sono le liste di Forza Italia, Lega, Di più per Nova, Nova Ideale. Andrea Romano, professore di cinquantotto anni, invece è il candidato della lista Noi con Andrea Romano

SEREGNO 

A Seregno sarà ballottaggio tra Ilaria Cerqua, ex assessore, candidata della coalizione di centrodestra e il candidato del centrosinistra Alberto Rossi. Nessuno dei sei candidati in lizza ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti, il 50% + 1 necessaria per essere eletto al primo turno. I cittadini torneranno quindi alle urne domenica 24 giugno 2018 per il secondo turno. Ilaria Cerqua ha ottenuto il 38,06% delle preferenze con 6.853 voti mentre Alberto Rossi, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra si è fermato al 35,46% con 6.386 voti. Saranno i due candidati a sfidarsi al ballottaggio. Il 12,06% dei voti invece è andato a Carlo Mariani (Ripartiamo Insieme), il 9,78% a Tiziano Mariano (Noi Per Seregno), Simone Crinò (Un'Altra Seregno a Sinistra) si è fermato al 2,54% seguito da Tiziano Formenti (Lombardia Indipendente) che ha incassato il 2,06% dei voti.

SEVESO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ballottaggio a Seveso tra il candidato di centrodestra Luca Alievi e il sindaco uscente Paolo Butti, centrosinistra. Nessuno dei due candidati più votati infatti ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti necessaria per essere eletto al primo turno. Luca Allievi si è fermato al 46,15% mentre Butti non è andato oltre il 27,88%. I cittadini hanno votato tra il primo cittadino uscente Paolo Butti, candidato della coalizione di centrosinistra sostenuto dalle liste del Partito Democratico, Viva Città e dalla lista Impegno e Servizio, Luca Allievi per il centrodestra con Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, Clemente Galbiati sostenuto dalla lista civica MuoviAmo Seveso e già sindaco dal 1998 al 2008 e infine Antonio Cantore per il Movimento Cinque Stelle. Il turno di ballottaggio vedrà confrontarsi soltanto Allievi e Butti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "C'è un serpente nel mio giardino": chiama l'Enpa ma i volontari lo trovano morto con ferita in testa

  • Lite tra automobilisti degenera, agenti aggrediti all'incrocio: quattro denunce

  • Positivo al Covid esce e va in giro: uomo denunciato per 'diffusione di malattia infettiva'

  • Forti temporali e maltempo, allerta "arancione" a Monza e Brianza

  • Il bando per arruolare 60mila assistenti civici: saranno i 'controllori' (volontari) della Fase 2

  • Esce di casa per una gita ma non torna, giornalista brianzolo trovato senza vita in un dirupo

Torna su
MonzaToday è in caricamento