rotate-mobile
Verso il ballottaggio

Monza sceglie il nuovo sindaco: è il giorno del ballottaggio

Si vota dalle 7 alle 23. La sfida a due è tra il sindaco uscente Dario Allevi (centrodestra) e il candidato del centrosinistra Pilotto

Monza sceglie il sindaco. Nel capoluogo brianzolo è il giorno del ballottaggio. Domenica 26 giugno i monzesi dovranno scegliere a chi affidare l'amministrazione della città per i prossimi cinque anni. A ottenere il maggior numero di voti nella prima tornata elettorale sono stati il primo cittadino uscente, Dario Allevi, candidato del centrodestra e Paolo Pilotto, il candidato del centrosinistra.

Si vota dalle 7 alle 23 e alla chiusura delle urne comincerà lo spoglio delle schede da cui arriverà il nome del nuovo sindaco di Monza. Allevi al primo turno ha ottenuto il 47,12% (20.891 voti) e Paolo Pilotto, appoggiato dal centrosinistra ha chiuso con il 40,08% (17.767 voti). Tutti e due tentano l'impresa: il primo cittadino cercherà di sfatare la tradizione che non ha mai visto Monza un sindaco bissare il mandato. Pilotto invece cercherà di riportare Monza al centrosinistra dopo cinque anni di amministrazione di centrodestra. Due volti noti della politica locale, due sfide diverse. 

Allevi e Pilotto ai seggi

Entrambi i candidati sindaco hanno votato nella mattinata di domenica 26 giugno. Paolo Pilotto, aspirante sindaco del centrosinistra, ha votato alla scuola Rodari intorno alle 10. 

Paolo pilotto-6

Il sindaco uscente Dario Allevi, uomo del centrodestra, ha votato intorno a mezzogiorno alla scuola Tacoli, al seggio di via Vittor Pisani. 

giuliano ghezzi-2

L'affluenza

A Monza alle 19 di domenica 26 giugno per il ballottaggio ha votato il 27,18% degli aventi diritto. La rilevazione è ancora parziale e il dato sull'affluenza sarà completo solo dopo le 23, dopo la chiusura dei seggi e i conteggi sugli elettori che si sono presentati alle urne. Il dato è in calo rispetto all'affluenza registrata durante la prima tornata elettorale domenica 12 giugno quando a votare si era presentato (alle 19) il 34,02% dei monzesi. Per le elezioni amministrative di domenica 12 giugno si era presentato alle urne per scegliere il nuovo sindaco il 46,80% degli aventi diritto. In totale erano stati 45.902 gli elettori che si sono presentati alle urne per le comunali, meno della metà degli aventi diritto. Il dato relativo alla percentuale è più basso rispetto a quello di cinque anni fa quando per eleggere il nuovo sindaco aveva votato il 51,88% dei cittadini.

Allevi e Pilotto: chi sono i due candidati

Dario Allevi è stato il primo ad annunciare la candidatura . A gennaio ha comunicato che avrebbe tentato il bis per portare a termine i progetti che nei 5 anni di mandato, con la lunga parentesi del covid, non è riuscito a concludere. Confermata la sua squadra ha lanciato il cosiddetto "Modello Monza" puntando sui grandi progetti urbanistici e viabilistici che attenderanno il capoluogo nei prossimi anni. L'arrivo della metropolitana che i monzesi attendono da oltre 40 anni (la M1 a Bettola entro il 2024, e poi la M5); il rilancio della Villa Reale e dell'Autodromo che quest'anno spegnerà la 100esima candelina. Ma la fine del mandato elettorale per la sua Giunta non è stato semplice. A scatenare le critiche soprattutto il rinnovato sistema di raccolta differenziata dei rifiuti: tantissime le polemiche sui social e anche durante gli ultimi consigli comunali per la presenza di bidoni e sacchi in strada in pieno giorno. Critiche anche sul fronte della sicurezza, cavallo di battaglia della precedente campagna elettorale, con le denunce di episodi di micro criminalità in città, soprattutto nella zona della stazione. E della cultura con scelte di eventi (come la ruota panoramica a Natale) da una parte della città ampiamente criticati. Durante la campagna elettorale sui suoi manifesti sono apparse minacce di morte.

Paolo Pilotto è il candidato del centro sinistra che, per una manciata di voti, ha vinto le primarie superando il giovane e favoritissimo Marco Lamperti. La sua è una grande coalizione dove sono riunite le diverse anime della sinistra. Pilotto si è distinto per una campagna elettorale pacata e disponibile all'ascolto con la partecipazione ad eventi "termometro" della sensibilità del centro sinistra come la cerimonia per la fine del Ramadan con l'incontro con la comunità islamica di Monza, e al Brianza Pride per il riconoscimento dei diritti della comunità Lgbt. Nel suo programma attenzione alle periferie e ai bisogni del territorio, un'idea di sicurezza totalmente diversa da quella del centro destra con progetti di prevenzione nelle scuole e nelle società sportive. E poi il tema delicatissimo dell'edilizia con il progetto di una Monza sempre più green con pannelli fotovoltaici sui tetti degli edifici pubblici, e e la riforestazione della città a partire dalle aree dismesse. 

Come si vota

La scheda per il ballottaggio riporta il nome e il cognome dei candidati sindaco, inseriti nell’apposito riquadro, sotto cui sono riprodotti i simboli delle liste collegate. Il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo dove è scritto il nome del candidato prescelto. Non è ammesso il voto disgiunto. La scelta da effettuare è tra i due primi candidati sindaco e non anche sulle liste (scelta già effettuata al primo turno). La scheda che presenta un segno sul nome di un candidato sindaco e anche sul simbolo di una lista che appoggia l'altro candidato è nulla. Vince il ballottaggio il candidato che ottiene la maggioranza dei voti validamente espressi. In caso di parità la vittoria spetta al candidato più anziano di età. Possono partecipare al ballottaggio tutti i cittadini maggiorenni con diritto di voto muniti di tessera elettorale e documento di riconoscimento. 

Le alleanze

Dario Allevi, che al primo turno è stato sostenuto dalla lista civica Noi con Dario Allevi, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega al ballottaggio sarà sostenuto anche dalla lista civica Civicamente (che il 12 giugno ha totalizzato 2562 voti con il 5.78 %).  Paolo Pilotto, che al primo turno è stato sostenuto da Pdm Italia Viva-Psi, Europa Verde, Azione con Calenda, Possibile, LabMonza, Pilotto sindaco Monza attiva e solidale al ballottaggio sarà sosteniuto anche dalla lista Movimento Moccia per Monza (che il 12 giugno ha totalizzato 883 voti con l’1,99 %). Durante la giornata di ballottaggio, l’affluenza e i risultati potranno essere seguiti in diretta online online su www.comune.monza.it o sulla piattaforma ministeriale Eligendo https://elezioni.interno.gov.it/. 

Rilascio di tessere e carta d'identità 

Lo Sportello al Cittadino, per il solo rilascio delle tessere elettorali, sarà aperto domenica 26 dalle 7 alle 23. Domenica 26 giugno, inoltre, solo gli elettori sprovvisti di carta di identità a causa di furto o smarrimento e con copia della denuncia possono rivolgersi agli sportelli dell’Anagrafe in piazza Carducci dalle 8.30 alle 18. Bisogna presentarsi con la fotocopia della denuncia e una fototessera recente. Saranno rilasciate carte d'identità elettroniche solo ed esclusivamente per consentire il voto a chi non sia in possesso di alcun documento di riconoscimento.  

Per chi è a casa con il covid

Gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di isolamento per covid19 sono ammessi ad esprimere il voto presso il proprio domicilio. La domanda e gli allegati devono essere inoltrati esclusivamente all'indirizzo mail: elettorale@comune.monza.it, pec:elettorale@pec.comune.monza.it. Le istruzioni sulla documentazione da allegare alla domanda sono online. Il voto viene raccolto a domicilio durante le ore in cui è aperta la votazione nei seggi ordinari dalle ore 7 alle ore 23 di domenica 26 giugno. 

Trasporti gratis per anziani e disabili

Per agevolare il voto agli elettori con difficoltà motorie, l’amministrazione comunale organizza servizi di trasporto gratuito. In particolare per gli anziani è previsto un servizio con autista, mentre per gli elettori con gravi difficoltà di deambulazione è disponibile un automezzo appositamente attrezzato.  Entrambi i servizi devono essere prenotati all'ufficio Elettorale telefonando ai numeri: 0392372292 / 0392372295 / 0392372508. Il servizio di trasporto ai seggi sarà effettuato domenica 26 giugno dalle 8.30 alle 12.30 ,e dalle 13 alle 18.

Regole covid

Per accedere ai seggi elettorali sono previste alcune raccomandazioni: è fortemente consigliato l'uso della mascherina chirurgica da parte degli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all'accesso al seggio, ad esempio i rappresentanti di lista; il distanziamento fisico mantenendo uno spazio interpersonale di almeno un metro; la rigorosa igiene delle mani, personale e dell'ambiente; l'elettore, dopo essersi recato in cabina e aver votato e ripiegato la scheda, la inserisce direttamente nell’urna.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza sceglie il nuovo sindaco: è il giorno del ballottaggio

MonzaToday è in caricamento