rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
divorzi politici

Piffer "scaricato" dai vecchi alleati

Europa+ e Volt non appoggiano la scelta di sostenere Dario Allevi

Paolo Piffer appoggia Dario Allevi, i vecchi alleati lo scaricano. L'anima di Civicamente perde il sostegno di Volt ed Europa+. La scelta di appoggiare il sindaco uscente e la coalizione di centrodestra non è piaciuta a Volt e ad Europa+ che al primo turno avevano abbracciato il programma elettorale della lista guidata da Paolo Piffer. 

"Riteniamo che il risultato della lista Civicamente con Piffer sindaco alle elezioni comunali monzesi dello scorso 12 giugno sia stato, a prescindere dalle aspettative, lusinghiero, dimostrando la bontà del progetto che la lista civica ha portato avanti e che tuttora riteniamo fosse il progetto più valido per il futuro della città - si legge nel comunicato stampa -. Siamo invece rammaricati della scelta di Civicamente con Piffer sindaco di apparentarsi con la coalizione delle destre".

L'appoggio alla coalizione guidata dal sindaco uscente Dario Allevi e formata da Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e Noi con Allevi fa storcere il naso a Volt ed Europa+ che "scaricano" il vecchio alleato. "Non condividiamo questa scelta e non comprendiamo come gli amici di Civicamente con Piffer sindaco pensino di poter ottenere dei risultati con riguardo ai temi che ci stanno a cuore (quali diritti civili, partecipazione, trasparenza, ambiente e tutela del territorio, antiproibizionismo, sicurezza intesa non come sola repressione ma come attenzione ai temi sociali) sui quali le destre hanno sempre espresso posizioni antitetiche alle nostre, talvolta osteggiando esplicitamente le nostre battaglie - aggiungono nella nota stampa -. Da parte nostra, auspichiamo che i monzesi si esprimeranno tenendo in considerazione chi potrà meglio fare propri i temi sopra elencati".

Sulla scelta di Paolo Piffer si sostenere Allevi interviene anche Michele Usuelli, consigliere regionale di Più Europa / Radicali: “Sono sorpreso della scelta Paolo Piffer, che da anni conosco come difensore dei diritti civili a Monza - commenta Usuelli -. Non ho dubbi che continuerà a lottare in ciò che crede. Sono però altrettanto convinto che vi sia davvero poco spazio per quelle battaglie a destra ed auspico una vittoria del centro sinistra degrillinizzato al comune di Monza”.

Intanto a pochi giorni dal voto anche l'ex magistrato Ambrogio Moccia - a capo della lista Movimento Moccia per Monza annuncia l'alleanza: il 26 giugno invita i suoi elettori a sostenere Paolo Pilotto con la coalizione di centro sinistra formata da Pd, Italia Viva-Psi, Europa Verde, LabMonza, Possibile, Azione con Calenda, Pilotto Sindaco Monza Attiva e Solidale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piffer "scaricato" dai vecchi alleati

MonzaToday è in caricamento