rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Elezioni comunali 2022

Perché a Monza lo scrutinio è "lento"

A più di quattro ore dall'inizio delle operazioni di spoglio delle schede i dati che arrivano dalle sezioni sono pochi. Chiuse le operazioni in solo 10 sezioni su 110. A spiegare il motivo di questa attesa è stato Egidio Longoni, ex assessore della giunta Scanagatti e vice segretario generale di Anci Lombardia

A Monza i risultati si fanno attendere. Anche i primi, parziali e provvisori, dati che arrivano dalle sezioni. A più di quattro ore dall'inizio delle operazioni di spoglio delle schede elettorali infatti in municipio sono pervenuti i risultati relativi solo a 10 sezioni su 110 con 3.893 schede su 45.901. E poco prima delle 18.30 le sezioni scrutinate erano ancora solo 5. 

E uno dei motivi della lentezza dell'attività di scrutinio sarebbe la contestazione in corso presso alcuni seggi di alcuni voti. A spiegare quanto sta accadendo - un ritardo che ha definito "insolito" per la città di Monza - è stato Egidio Longoni, ex assessore della giunta Scanagatti e vice segretario generale di Anci Lombardia, membro del comitato elettorale di Paolo Pilotto, candidato sindaco del centrosinistra.

"Abbiamo un ritardo nello scrutinio che è una cosa un po' rara a Monza: dopo quattro ore dall'aprtura delle urne i dati arrivano a rilento in sede, all'ufficio stampa del comune" ha dichiarato a MonzaToday. "Noi con i nostri rappresentanti di lista stiamo verificando quello che sta succedendo nei vari seggi e pare che ci siano parecchie contestazioni da entrambe le parti. Aspettiamo: ancora il risultato non dà un trend sufficiente per fare delle valutazioni politiche a livello ufficiale". 

VIDEO | Lo scrutinio "lento" di Monza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché a Monza lo scrutinio è "lento"

MonzaToday è in caricamento