Di Pietro al Binario 7 rilancia Vasto e spinge Scanagatti

"Un progetto per la città di Monza, non per la famglia di Arcore. Noi siamo raccordo tra politica e antipolitica. Grillo? La sfiducia nei partiti non è colpa sua"

Di Pietro e Scanagatti questa mattina al Binario 7 (foto AP)

Al Binario 7 questa mattina è stato il turno di Antonio Di Pietro. L'ex magistrato è arrivato a Monza per sostenere il candidato sindaco del centrosinistra Roberto Scanagatti. Di Pietro ha parlato a tutto campo. Cominciando dalla foto di Vasto, definita "attuale". "Le amministrative - ha afferrmato l'ex magistrato - certificheranno l'unione del centrosinistra e la rottura del centrodestra . La vittoria di Hollande in Francia segna la strada del modello riformista, altrimenti si finisce in mano ai Le Pen". Il popolo degli scontenti, altro tema attuale. "Vogliamo essere il punto di raccordo tra politica e antipolitica: non buttare via il bambino con l'acqua sporca, come fanno alcuni, ma ripulire la società". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grillo è chiamato in causa direttamente: "L'antipolitica è colpa di tutti - argomenta - meno che sua. Sono stati i politici ad allontanare la gente. Lo dico anche a Vendola, dobbiamo affrontarla partendo dalle cause questa situazione, non dagli effetti. La divisione non è tra destra e sinistra, ma tra chi è onesto chi no: sappiamo bene che senza impresa non c'è lavoro". Poi è sceso nell'ambito locale: "Il progetto del centrosinistra è per la città di Monza, non per la famiglia di Arcore.  Ho letto il curriculum di Scanagatti: ha una storia cristallina di uomo di sinistra, un uomo ha sposato un'idea e l'ha portata avanti con le mani pulite". "Il contributo dell'Idv sulla legalità è stato importante - ha affermato Scanagatti - anche se non erano in consiglio comunale. L'urbanistica è una questione fondamentale per una città: ricordo a tutti che in tempi di crisi chi ha a disposizione capitali da investire spesso sono le organizzazioni criminali che riciclano denaro sporco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Milano, va a trovare il papà in ospedale ma trova il letto vuoto: "Suo padre è morto da ieri"

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento