Monza, sindaci del Pdl in piazza contro l'IMU

Circa cinquanta primi cittadini azzurri si sono radunati in centro per dar luogo a un corteo anti-tasse. Sotto accusa soprattutto la nuova imposta municipale

Una manifestazione di sindaci del Pdl per protestare contro la politica fiscale del governo Monti. Alla testa, il candidato sindaco azzurro a Monza Andrea Mandelli. Il corteo, composto da circa cinquanta primi cittadini provenienti da tutta la Lombardia, ha sfilato questa nella mattina di sabato dall'Arengario al teatro Villoresi reggendo un grande striscione con la scritta "Basta tasse". Il riferimento è innanzitutto all'IMU: i sindaci ne hanno chiesto l'abolizione direttamente a Monti, a cui i vertici del partito faranno pervenire una lettera. 

Nel prossimo weekend il secondo turno delle elezioni comunali: Andrea Mandelli sfiderà  al ballottaggio  il candidato del centrosinistra Roberto Scanagatti. Lo stesso Scanagatti ha commentato la manifestazione di stamane tramite una nota. "E’ quanto meno curioso che i sindaci del centrodestra lombardo manifestino contro le tasse a Monza, nella città dove l’aumento delle imposte è stato uno degli ultimi provvedimenti dell’amministrazione sostenuta da Lega e Pdl".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento