Elezioni politiche a Monza e in Brianza, scrutinio ancora in corso: i primi risultati

Lo scrutinio non è ancora terminato

Sono ancora in corso le operazioni di scrutinio nei comuni della provincia di Monza e Brianza. Al termine di una lunga giornata elettorale domenica 4 marzo le urne si erano chiuse alle 23 ed era iniziato lo spoglio relativo alle elezioni politiche per Camera e Senato. A partire dalle 14 invece si inizierà con le schede per le elezioni regionali.

Alla Camera, nel collegio di Monza, è in vantaggio la coalizione di centrodestra con il candidato nel collegio uninominale Andrea Mandelli con il 43,3% dei voti, seguito da Pietro Virtuani con il centrosinistra al 29,77%. Il Movimento Cinque Stelle al momento è fermo al 20,48% seguito da Liberi e Uguali con il candidato Alessandro Gerosa (3,62%). La Lega al momento risulta il primo partito più votato all'interno della coalizione di centrodestra.

Leggi qui tutti gli eletti nei collegi brianzoli

Per il Senato invece risulta in vantaggio ancora il centrodestra con Stefania Gabriella Craxi seguita da Cherubina Bertola per la coalizione di centrosinistra. Dietro Gianmarco Corbetta per il Movimento Cinque Stelle e Lucreazia Ricchiuti (Liberi e Uguali). 

Qui è possibile consultare in tempo reale i risultati

Affluenza e code

L'affluenza a Monza e in Brianza con l'ultima rilevazione delle 23 ha superato l'80% (80,1% Camera) e 73,03% (Senato). Alto, anche se in calo rispetto alla precedente tornata elettorale, anche il dato relativo alle regionali che hanno registrato la partecipazione del 70,59% degli aventi diritto. Questi invece i dati parziali, aggiornati alle 19: per le politiche (dato relativo alla Camera) ha votato il 61,90% degli aventi diritto mentre per le regionali il 59,55%, dato che alle 12 si era fermato al 19,51% (regionali) e al 19,99% per le nazionali..

Ai seggi si sono registrate code con tempi di attesa lunghi legati soprattutto all'introduzione del nuovo tagliando antifrode che ha reso necessario un ulteriore passaggio con la verifica del codice della scheda consegnata all'elettore da parte del presidente di seggio. 

Exit Poll regionali

Lo spoglio delle schede relative alle elezioni regionali inizierà alle 14. Secondo il primo exit poll del Consorzio Opinio Italia per la Rai, uscito nella tarda nottata di domenica 4 marzo, alle regionali per la presidenza della Lombardia è in vantaggio Attilio Fontana (centrodestra) al 38-42%; Giorgio Gori (centrosinistra) è al 31-35%.

Staccati tutti gli altri acandidati: Dario Violi, nonostante il grande successo del M5s alle Politiche, si ferma tra il 17 e 21%; poi Onorio Rosati, Leu (2-4%). A seguire Massimo Gatti, Giulio Arrighini e Angela de Rosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ponti tibetani della Lombardia dove portare i bambini

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

Torna su
MonzaToday è in caricamento