Elezioni Politiche 2013

Sondaggio Lorien: vota il 78,5%, Grillo terzo partito del Paese

Quasi otto italiani su dieci si recherebbero alle urne per votare alle elezioni politiche: primo partito su base nazionale il Pd, ma in Lombardia il centrodestra è forte

MONZA - Elezioni politiche 2013: un sondaggio Lorien Consulting realizzato nei giorni scorsi fissa la partecipazione al 78,5%.  Un dato per certi versi sorprendente.

IL NAZIONALE - A livello nazionale, il campione assegna il 32,8% al PD, il 17,5% al Pdl, il 12,5% al Movimento 5 Stelle di Grillo, che diventa il terzo partito in Italia. Quarto Monti: la sua Scelta Civica è al 10,8%.   Tra i piccoli, Sinistra Ecologia e Libertà è data al 3,7%; l'UDC è al 3,8%, mentre l'alleato FLI all'1%, mentre Rivoluzione Civile di Ingroia si attesta al 4%.

LA LOMBARDIA - Le cose cambiano se si analizza il voto in Lombardia, una delle regioni calde: se infatti la vittoria del centrosinistra alla Camera appare abbastanza certa, con relativo premio di maggioranza assegnato su base regionale e governabilità garantita, la competizione per il Senato darà luogo a un premio di maggioranza assegnato su base regionale. Questo potrebbe tradursi in una vittoria di misura del centrosinistra, che si troverebbe a dover affrontare problemi di governabilità  noti alle recenti cronache politiche.

Parlando sempre di elezioni politiche, la Lega Nord, naturalmente, si rafforza  rispetto al dato nazionale (15%), mentre il Pdl perde (14%): assieme otterrebbero un 29%. Scendono rispetto al dato nazionale anche Scelta Civica di Monti (che è all'8,5%) e  il PD, che si attesta sul 28%. Sel  si ferma al 3,5%. Rivoluzione civile, il partito di Ingroia, è al 4%. Molto bene Beppe Grillo, per cui voterebbe il 13,5% del campione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sondaggio Lorien: vota il 78,5%, Grillo terzo partito del Paese

MonzaToday è in caricamento