Elezioni politiche, i risultati a Monza, Desio e Seregno

Nel capoluogo brianzolo sono terminate le operazioni di scrutinio con l'esame dei risultati delle 110 sezioni

Nel comune di Monza sono terminate le operazioni di scrutinio e sono pervenuti i dati relativi a 110 sezioni su 110 anche se, specificano dal municipio, i voti di lista subiranno una integrazione al termine delle operazioni sul collegio con la ripartizione pro-quota derivata dai voti sull'uninominale. Alla Camera nel capoluogo brianzolo ha riscosso il maggior numero di preferenze il centrodestra e il candidato uninominale Andrea Mandelli ha ottenuto il 41,94% seguito dal centrosinistra con il 31,37% di Pietro Virtuani. 

camera-3

Il Movimento Cinque Stelle ha riscosso il 19,81% dei voti con la candidata Luz Marta De Poli, seguita da Liberi e Uguali (Alessandro Gerosa) al 3,71%, CasaPound, Potere al Popolo, Popolo della Famiglia, Forza Nuova, 10VolteMeglio e Sinistra Rivoluzionaria. 

Leggi qui tutti gli eletti nei collegi brianzoli

Per il Senato sono state scrutinate 65021 schede su 65021. Anche qui a ottenere il maggior numero di voti è stata la coalizione di centrodestra con il 42.05% per Stefania Craxi nell'uninominale. A seguire Cherubina Bertola per il centrosinistra con il 31.65% delle preferenze, Gianmarco Corbetta per il Movimento Cinque Stelle con il 19.78% e Liberi Uguali (Lucrezia Ricchiuti) con 3.47% dei voti. Poi, in ordine, CasaPound, a pari merito Potere al Popolo e Il Popolo della Famiglia, Forza Nuova, Per una Sinistra Rivoluzionaria e Partito Repubblicano Italiano. 

senato-2

Alle 14 inizierà invece lo spoglio per le elezioni regionali. 

Risultati a Desio

I collegi uninominali di Camera e Senato vanno alle due candidate di centrodestra che, a Desio, superano le dieci mila preferenze: Paola Frassinetti 10.967, il 45,5 per cento, Stefania Craxi 10.245, il 45,9 per cento. Alla Camera Davide Tripiedi del Movimento 5 Stelle, deputato uscente, supera i sei mila voti (6.327, il 26,2 per cento), mentre Maria Antonia Molteni, sindaco Pd di Veduggio, sostenuta dal centrosinistra, si ferma a 5.326 preferenze, superando di poco il 22 per cento (22,1 per cento). La candidata di Liberi e Uguali, Michela Vaccaro, ottiene 680 voti (2,8 per cento), mentre tutti gli altri candidati sono sotto l’1 per cento. Al Senato il secondo posto, alle spalle di Stefania Craxi, è del grillino Gianmarco Corbetta, consigliere regionale uscente, con 5.732 voti (25,7 per cento). Cherubina Bertola, ex vicesindaco di Monza e consigliere comunale del capoluogo brianzolo, candidata del centrosinistra si ferma sotto quota cinque mila: 4.864 voti, il 21,8 per cento.

Lucrezia Ricchiuti di Liberi e Uguali, senatrice uscente, prende 725 voti che corrispondono al 3,2 per cento. Tra gli altri sei candidati solo Giuseppe Vigevani di Forza Nuova supera, di poco, l’1 per cento. 

A Desio La Lega Nord è il primo partito in città con il 26,4 per cento (6.181 voti). Alle spalle del partito di Salvini c’è il Movimento 5 Stelle con il 25,8 per cento (6.041 voti) e il Pd con il 18,7 per cento (4.386 voti). Forza Italia è l’ultimo partito in doppia cifra, 15,3 per cento (3.590 voti). Tra gli altri Fratelli d’Italia è l’unico sopra il 3 per cento (3,6 per cento con 853 voti), mentre sono poco sotto Liberi e Uguali (2,7 per cento) e +Europa (2,6 per cento).

Risultati a Seregno


Alla Camera Paola Frassinetti, sostenuta da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia e noi con l’Italia, ottiene più di tredici mila voti (13.520), cioè il 51,2 per cento. Al secondo posto, Antonia Molteni, sindaco Pd di Veduggio, sostenuta dal centrosinistra, 5.688 voti (21,5 per cento). Diciassette voti in più rispetto a Davide Tripiedi del Movimento 5 Stelle, deputato uscente, che chiude a 5.671 preferenze (21,5 per cento). Tra gli altri otto candidati Michela Vaccaro di Liberi e Uguali è l’unica che supera l’1 per cento: ottiene il 2,2 per cento (594 voti), lontana, però, dalla «soglia» del 3 per cento.

Stefania Craxi, al Senato, supera quota dodici mila: prende 12.655 voti, il 51,5 per cento. Ancora più risicato che alla Camera, il distacco tra centrosinistra e Movimento 5 Stelle: sei voti. Cherubina Bertola, ex vicesindaco di Monza, ottiene 5.259 preferenze (21,4 per cento), mentre il grillino Gianmarco Corbetta, consigliere regionale uscente, ne prende 5.253 (21,4 per cento). Tra gli outsider la senatrice Lucrezia Ricchiuti di Liberi e Uguali si ferma al 2,2 per cento (548 voti), stesso risultato della «collega»alla Camera, mentre gli altri candidati sono tutti sotto l’1 per cento.

Tra le liste la Lega è il primo partito in città con oltre il 30 per cento. Sono quasi sette mila (6.781) i consensi raccolti dalla formazione di Salvini. Il Movimento 5 Stelle è la seconda forza politica, sebbene molto staccata dalla Lega: 21,1 per cento (4.679 voti) per il movimento fondato da Beppe Grillo. Meno di cinquecento voti dividono il Pd, terzo partito, e Forza Italia. I democrats arrivano al 18 per cento con 4.013 voti, mentre il partito guidato da Berlusconi si ferma al 16,1 per cento con 3.577 voti. L’affluenza ieri sera alle 23, alla chiusura dei seggi, è stata del 76,7 per cento al Senato (25.213elettorisu 32.847) e il 76,6per cento alla Camera (27.101elettorisu 35.342).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento