Forum Unesco a Monza, Cappellini: "Il Governo intervenga"

Di fronte al rischio che il Forum Mondiale dell'Unesco sulla Cultura e sulle Imprese Culturali salti l'assessore regionale alle Culture Cristina Cappellini esorta il governo

L'assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini

"Per evitare l'ennesima figuraccia internazionale, il Governo si faccia subito promotore dell'emendamento alla Legge di Stabilità, che prevede il cofinanziamento del 'Forum' da parte dello Stato, rimediando in extremis a una grande mancanza di interesse per uno dei principali eventi promossi da Regione Lombardia per l'Expo".

Con queste parole l'assessore regionale lombardo alle Culture, Identità e Autonomie, Cristina Cappellini, ha esortato il governo Renzi a sostenere economicamente l'organizzazione del Forum Mondiale dell'Unesco sulla Cultura e sulle Imprese Culturali in programma a Monza.

La partita per giocarsi la location della kermesse tra Regione e Governo è aperta da un po' e l'assessore chiede una risposta ferma in seguito a quanto accaduto l'anno scorso quando il Forum che avrebbe dovuto svolgersi a Monza è stato assegnato a Firenze.

L'edizione del 2015 sarà speciale perchè l'appuntamento si terrà in concomitanza con Expo 2015, occasione in cui la stessa Villa reale dovrà diventare un polo culturale di fama internazionale.

"Il 'Forum Mondiale dell'Unesco sulla Cultura e sulle Imprese Culturali', che dovrebbe svolgersi l'anno prossimo a Monza, rischia seriamente di saltare, se il Governo non interverrà prontamente" ha ribadito la Cappellini sollecitando anche il ministro Franceschini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre al rischio di perdita di credibilità nei confronti dell'Unesco e degli operatori internazionali che si aspettano l'evento bisogna tenere in considerazione anche la delusione delle istituzioni locali e dei cittadini a cui si deve aggiungere la "figuraccia" a livello internazionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento