Macherio, Porta, ex leghista espulso: "Bancomat? Si sapeva da sempre"

Il primo cittadino di Macherio a settembre 2011 scrisse al Corriere sostenendo che la Lega si stava allontanando dalla gente. A febbraio fu espulso. "Aspettate fino a giugno, e vedrete che succede" commentò al nostro giornale

Porta con i deputati Monti e Desiderati ai tempi della Lega

Macherio, Giancarlo Porta, sindaco del comune brianzolo. A settembra fu lui a mandare la lettera al Corriere in cui accusava la Lega di essersi allontanata dalla gente:  fu pubblicata in prima pagina, e scoppiò il caso nazionale.  L'espulsione arrivò - ad acque chete -  a febbraio. In un'intervista rilasciata al nostro giornale aveva previsto il terremoto di questi giorni.


Porta, che cosa prova in questo momento? Le sue parole di febbraio ("Aspettate fino a giugno e vedrete che succede…") si sono rivelate a dir poco  profetiche.
Innanzitutto, una cosa: non sono io che ho fatto l'esposto alla magistratura. La mia conoscenza della Lega si limita ai fatti della Brianza. Certo, che gente come Rosi Mauro, Reguzzoni e Brigolo fosse avida di potere e di denaro non lo scopriamo oggi. E dire che parliamo di persone che guadagnano 15.000 euro al mese. Comunque, di Belsito avevo sentito parlare.

In che modo?
I bancomat, i soldi ai  figli di Bossi. Se ne parlava da tempo, ed erano botte da 30/ 40.000 euro alla volta.

Lei a febbraio teorizzò che Bossi fosse tenuto all'oscuro di quel che accadeva all'esterno dal cosiddetto "cerchio magico". "Fa la voce grossa con Berlusconi, ma all'interno…" . Possibile che davvero non sapesse niente?
A mio parere,  è così. Le faccio un esempio: Bossi dal 2004 non versa più la quota da militante in Lega, e la moglie  - il cui ruolo non è chiaro - non lo fa certo al posto suo.  Direi che siamo nell'ambito della circonvenzione di incapace. Tra l'altro, neanche il Trota dal 2010 ha più versato la sua quota.

Cosa ha provato nel vedere il Senatùr ieri pomeriggio?
Vederlo in lacrime non è stato bello, perché ha dato tanto alla Lega. Ma non posso nascondere che al di là di tutto sono contento che si sia cominciato a fare pulizia.

E' finita la "differenza" della Lega?
Si.  Hanno, o per meglio dire abbiamo, fatto la peggior figura possibile, peggio di quelle del Pdl, peggio del Pd. Predicare bene e razzolare male. Mi riferisco anche al caso Boni…



Lei sostiene che all'interno del movimento si sapesse: come mai allora al di fuori del partito non è mai uscito nulla fino a ieri?
Maretta interna. Ci dev'essere qualcuno che è stato cacciato, e dato che anche in via Bellerio ci sono come in tutte le segreterie situazioni di gente con contratti a termine, co.co.pro. e quant'altro,  probabilmente chi ha fatto l'esposto ha deciso di vendicarsi di qualcosa.

C'è chi  ipotizza che la Lega fosse legata a Berlusconi non solo dal punto di vista politico, ma anche finanziario.
Non ho elementi per dirlo. Certo è che negli ultimi tempi le nostre decisioni stavano ricalcando un po' troppo quelle del Pdl. Bloccare le intercettazioni,  a questo punto, conveniva più a noi che a loro.

E allle elezioni che succede?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vedo bene le liste civiche. Mi sa che questa volta andrà male per Alberto da Giussano...
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento