Gianmarco Corbetta: "Io neofascista? Ma se ho la tessera dell'ANPI". E minaccia querele

Il neo-consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle è finito suo malgrado al centro di una boutade di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Secca la replica: "Tutta m..."

Gianmarco Corbetta alla manifestazione del 25 aprile

MONZA - Gli hanno dato del neofascista. A lui che è iscritto all'ANPI. Dura la politica "in trincea", per chi fino a ieri era abituato a rimanere in contesti tutto sommato familiari. Il neo consigliere regionale grillino Gianmarco Corbetta si è ritrovato suo malgrado  al centro di una boutade di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Indiziato dal quotidiano milanese Libero di simpatie di estrema destra, smentisce categoricamente di essere stato legato a partiti di quell'area politica, e lo fa pubblicando la fotocopia della sua tessera dell'Associazione Partigiani e le foto di  una corteo del 25 aprile cui ha preso parte. Non proprio club di estremisti destrorsi.

GLI ELETTI A 5 STELLE A CAMERA E SENATO

LA RICOSTRUZIONE - Tutto comincia, racconta il quotidiano di viale Majno, con la gioia della destra radicale milanese "per quel «camerata» eletto nei banchi della Regione tra le file del MoVimento 5 stelle". Niente dettagli sul nome, ma il giornale si avventura in una ricostruzione per esclusione e individua proprio in Corbetta il "Grillo Nero". Il leader di Cuore Nero Roberto Jonghi Lavarini si rifiuta di confermare, appellandosi a un giuramento di riservatezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE PROVE - Prove, sinceramente, non ne abbiamo trovate neanche noi nel pezzo pubblicato. Fermo restando che ognuno è libero di tenersi le proprie idee, se il giornale le ha, farebbe meglio a fornirle: Corbetta ha annunciato il ricorso ai legali, per valutare la possibilità di sporgere querela. "Naturalmente è tutta m..., ma non posso lasciare correre - ha rivendicato - Lo devo alla mia storia personale e familiare, in particolare alla mia compagna che proviene da una famiglia che ha fatto la storia della Resistenza nel nord di Milano". La battaglia in Regione  è appena cominciata. antonio.piemontese [at] monzatoday.it  )

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento