menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianmarco Corbetta alla manifestazione del 25 aprile

Gianmarco Corbetta alla manifestazione del 25 aprile

Gianmarco Corbetta: "Io neofascista? Ma se ho la tessera dell'ANPI". E minaccia querele

Il neo-consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle è finito suo malgrado al centro di una boutade di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Secca la replica: "Tutta m..."

MONZA - Gli hanno dato del neofascista. A lui che è iscritto all'ANPI. Dura la politica "in trincea", per chi fino a ieri era abituato a rimanere in contesti tutto sommato familiari. Il neo consigliere regionale grillino Gianmarco Corbetta si è ritrovato suo malgrado  al centro di una boutade di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Indiziato dal quotidiano milanese Libero di simpatie di estrema destra, smentisce categoricamente di essere stato legato a partiti di quell'area politica, e lo fa pubblicando la fotocopia della sua tessera dell'Associazione Partigiani e le foto di  una corteo del 25 aprile cui ha preso parte. Non proprio club di estremisti destrorsi.

GLI ELETTI A 5 STELLE A CAMERA E SENATO

LA RICOSTRUZIONE - Tutto comincia, racconta il quotidiano di viale Majno, con la gioia della destra radicale milanese "per quel «camerata» eletto nei banchi della Regione tra le file del MoVimento 5 stelle". Niente dettagli sul nome, ma il giornale si avventura in una ricostruzione per esclusione e individua proprio in Corbetta il "Grillo Nero". Il leader di Cuore Nero Roberto Jonghi Lavarini si rifiuta di confermare, appellandosi a un giuramento di riservatezza.

LE PROVE - Prove, sinceramente, non ne abbiamo trovate neanche noi nel pezzo pubblicato. Fermo restando che ognuno è libero di tenersi le proprie idee, se il giornale le ha, farebbe meglio a fornirle: Corbetta ha annunciato il ricorso ai legali, per valutare la possibilità di sporgere querela. "Naturalmente è tutta m..., ma non posso lasciare correre - ha rivendicato - Lo devo alla mia storia personale e familiare, in particolare alla mia compagna che proviene da una famiglia che ha fatto la storia della Resistenza nel nord di Milano". La battaglia in Regione  è appena cominciata. antonio.piemontese [at] monzatoday.it  )

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento