Giovanna Mangili, dimissioni al Senato: "Motivi personali"

E' stata eletta con il M5S. Impiegata, è di Cesano Maderno, e moglie dell'ex candidato sindaco Walter Mio

Giovanna Mangili

CESANO MADERNO - Ha lasciato il Senato, dimettendosi per "motivi  personali": Giovanna Mangili,  impiegata di Cesano Maderno e moglie dell'ex candidato sindaco Walter Mio. Vincitrice delle Parlamentarie a Monza  e Brianza, capolista alle elezioni ed eletta a Palazzo Madama a febbraio, si è dimessa dal suo posto in Parlamento: lo ha reso noto il presidente Emilio Colombo nel corso della seduta inaugurale di venerdì mattina.

IL MARITO CONSIGLIERE: "NESSUNA PARENTOPOLI, ORA STOP AI VELENI"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al suo posto subentra Giovanna Pittau, libero professonista 45enne di origini sarde ma residente a Castellanza: è la prima dei non eletti in Lombardia. Sul meetup di Milano, 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento