Gran Premio di Monza, il sindaco: "Basta propaganda politica"

Sul pronunciamento in Commissione alla Camera dei tecnici in merito all'inammissibilità della defiscalizzazione dell'entrata della Regione Lombardia nella proprietà dell'Autodromo il primo cittadino monzese Scanagatti invita a non "sollevare polveroni"

Il Gran Premio di Monza

"Mi pare che attorno alla dichiarazione di inammissibilità in Commissione sia stato sollevato un gran polverone".

Interviene così, cercando di fare chiarezza sulla questione Autodromo e di non gridare alle scandalo, il primo cittadino della città di Monza, Roberto Scanagatti.

La replica è alle dure parole del deputato del Carroccio Paolo Grimoldi che, dopo il pronunciamento della Commissione tecnica alla Camera in merito alla defiscalizzazione sull'entrata di Regione Lombardia nella proprietà del comparto del Parco e dell'Autodromo, aveva attaccato il governo, accusandolo di aver stoppato, per l'ennesima volta, la proposta che consentirebbe di salvare la manifestazione sportiva simbolo della Monza dei motori.

"Non c'è stato nessun voto, nessun parere o espressione del Governo, nessuna bocciatura politica alla proposta di defiscalizzare la condivisione tra enti pubblici della proprietà di immobili di proprietà pubblica. C’è stato un pronunciamento di natura esclusivamente tecnica. Alla luce di questo fatto credo sia proprio inutile per la causa comune montare casi che non ci sono o, peggio, fare propaganda politica" ha ribadito Scanagatti.

"Il patto con il governo e con i parlamentari che stanno aiutando il territorio, ma anche tutto il Paese, vista l’importanza per l’Italia del Parco monumentale recintato più grande d’Europa e dell’Autodromo Nazionale di Monza, è molto chiaro: c’è la volontà politica di trovare la migliore soluzione, che deve però essere compatibile con le regole. Perché nessuno sta chiedendo scorciatoie o favori, ma un provvedimento giusto, che va nell’interesse pubblico, che per quel che ci riguarda è quello di fornire un ulteriore strumento a Regione Lombardia per garantire investimenti pluriennali a favore del Parco e del circuito nazionale" ha concluso Scanagatti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento