Ordinanza anti accattonaggio, Lega Nord: "Troppo tempo perso"

Il segretario cittadino del Carroccio ha sottolineato come la Lega Nord avesse già suggerito tempo fa l'adozione di questa misura per fronteggiare il problema

Un gazebo della Lega Nord a Monza

"Sono molto contento che finalmente l'amministrazione abbia deciso di ascoltare le proposte della Lega Nord e di seguire la nostra linea. Non posso però non rammaricarmi per il moltissimo tempo perso".

Ha accolto così il segretario della Lega Nord di Monza, Federico Arena, l'entrata in vigore in città dell'ordinanza anti-accattonaggio che vuole contrastare il fenomeno della richiesta di elemosina molesta, con lo sfruttamento di bambini e disabili, e il degrado cittadino.

"Noi tra segnalazioni varie, presidi sul territorio e richieste ufficiali in consiglio è piu di un anno che, insieme ai cittadini, proponiamo questa ricetta come un possibile rimedio" ha ribadito Arena.

La precedente ordinanza sul tema era stata emessa dal sindaco Mariani e, come l'attuale in vigore, aveva una durata di sei mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento