Pullman della Lega Nord monzese presi a sassate a Genova

I due automezzi sono stati oggetto di una contestazione a suon di pietre nel capoluogo ligure

MONZA - Due pullman della  Lega Nord di Monza e Brianza  devastati a Genova. La delegazione provinciale si era organizzata per raggiungere il capoluogo ligure in occasione della manifestazione contro il governo guidato da Mario Monti: durante il raduno, però,  l'autobus è stato oggetto di una sassaiola mentre i mezzi erano parcheggiati nei pressi della stazione Marittima. Sono stati gli autisti, rimasti fuori, ad avvisare la polizia. Fortunatamente non si conta nessun ferito. L'episodio è avvenuto mentre i militanti ascoltavano il comizio del segretario federale Roberto Maroni, che ha lanciato l'amo agli ex alleati del Pdl e ha spinto per l'election day il 10 di febbraio. Sui fatti e gli scontri con gli anarchici in mattinata indaga la Digos.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento