Il segretario provinciale Pd Virtuani scrive a Renzi sul caso Carrier

"Caro Matteo, qui devi esserci perché non possiamo più aspettare"

Una manifestazione di lavoratori della Carrier

Pietro Virtuani in difesa del lavoro chiama in campo il premier Matteo Renzi.

Il segretario del Pd di Monza e Brianza sul caso Carrier, l’azienda americana di Villasanta che ha annunciato la dismissione dell’attività entro giugno con il conseguente licenziamento degli operai, chiede un intervento da parte del Presidente del Consiglio.

“Caro Matteo, qui devi esserci perché non possiamo più aspettare”: si apre così la missiva recapitata a Matteo Renzi.

Un’esortazione forte e sincera che sullo sfondo del dramma umano delle 212 persone con famiglia alle spalle che rischiano il posto e che il 2 aprile vedranno scadere la procedura di mobilità tratteggia il problema occupazionale di tutta la Brianza con il caso della STMicroelectronics, della Micron e dei tanti marchi d’eccellenza che oggi primeggiano sulle prima pagine dei giornali solo perché associati al termine crisi.

“Non si tratta solo della doverosa attenzione ai problemi delle persone: riguarda più in generale la politica industriale del nostro paese, perché non stiamo parlando di un’azienda fuori mercato, bensì di un’azienda con un ottimo prodotto, che delocalizza fuori dall'Italia per ragioni di profitto” si legge nella lettera.

I dipendenti della Carrier, dal giorno dell'annuncio della prospettiva di delocalizzazione, non hanno mai smesso di combattere con presidi continui alle portinerie e la ricerca di soluzioni per evitare la chiusura.

“Quando verrai in Brianza, avremo modo di parlarne, perché quello della Delchi Carrier non è l'unico problema: conoscerai senz’altro le vicende della ST, della Micron, dell’Alcatel-Lucent, della Candy, delle tante altre. Ma adesso occorre agire in fretta, per quelle 212 persone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento