rotate-mobile
Politica Limbiate / Via San Giovanni di Dio

Il centro profughi a Limbiate per Andrea Monti è certezza

Un intervento sul suo blog individua secondo alcune indiscrezioni l'area dell'Ex Cral che ospitava il bocciodromo come il luogo destinato a diventare un nuovo punto di accoglienza e smistamento profughi

Ancora nessuna comunicazione ufficiale e nulla di certo. Ma per il consigliere provinciale del Carroccio Andrea Monti il centro di accoglienza e smistamento profughi a Limbiate ci sarà.

L'area indicata come idonea alla realizzazione della struttura, in cui Prefettura e Provincia nei giorni scorsi avrebbero già effettuato un sopralluogo, è quella relativa al bocciodromo presente nell'ex Cral. 

Contro l'ipotesi di un nuovo centro profughi in Brianza anche Forza Nuova, come già avvenuto per le vicende di Vimercate, ha annunciato una mobilitazione. 

"Oggi arriva più di una conferma che la provincia ha dato il via libera all’operazione, passando sopra alle perplessità del comune come un rullo compressore, alla faccia della famosa provincia dei comuni" si legge sul blog personale di Andrea Monti che di fronte alla certezza del progetto critica l'ambigua posizione assunta dalla Provincia che non ha fatto trasparire nulla e, per ora, non ha confermato il progetto.

"C’è poi l’aspetto più vergognoso della vicenda, ovvero che tutto si è consumato nel più totale silenzio e sotterfugio, probabilmente prendendo in giro l’intero consiglio provinciale, a cui il presidente ha detto che non ne sapeva nulla di preciso. Il prossimo consiglio esigeremo chiarezza e precisione sulla ricostruzione puntuale dei contorni di questa vicenda" ha infine annunciato il consigliere leghista. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro profughi a Limbiate per Andrea Monti è certezza

MonzaToday è in caricamento