Giovedì, 28 Ottobre 2021
Politica Carnate

Auto a passo di lumaca: "Ha funzionato, il provvedimento resta"

Il provvedimento che aveva adottato il sindaco di Carnate per evitare che al Comune giungessero continue richieste di risarcimento danni per i dissesti del manto stradale dopo un anno di bilancio si è rivelato positivo

Tutto il paese a 30 km/h per evitare di svuotare le casse comunali con le continue richieste di risarcimenti.

Anzichè sistemare il manto stradale si è scelto di limitare i danni.

La decisione del primo cittadino di Carnate, Daniele Nava, che nell'autunno scorso aveva suscitato non poche polemiche sembra però aver portato ai risultati sperati.

Infatti come riporta Il Corriere della Sera nel comune brianzolo che ha scelto di viaggiare a passo di lumaca "se nel 2011 le richieste di risarcimento per danni alle auto incappate in tratti dissestati erano 45 e lo scorso anno erano circa 20, da settembre ad oggi non ce n’è stata nessuna", parola del sindaco.

L'ordinanza ha reso tutti gli automobilisti o più accorti o più rassegnati e secondo il Comune il provvedimento ha portato a buon risultato e quindi Carnate resterà un comune con limite di velocità a 30 km/h. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto a passo di lumaca: "Ha funzionato, il provvedimento resta"

MonzaToday è in caricamento