Lombardia, Ufficio di Presidenza approva riorganizzazione struttura amministrativa

Riordino delle competenze e riequilibrio delle strutture dirigenziali, nell’ottica della razionalizzazione e dell’efficienza della macchina amministrativa.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Milano, 30 luglio 2013 – Riordino delle competenze e riequilibrio delle strutture dirigenziali, nell’ottica della razionalizzazione e dell’efficienza della macchina amministrativa. Sono le finalità della delibera approvata oggi dall’Ufficio di Presidenza, riunitosi nella pausa dei lavori della Seduta di Consiglio regionale per approvare il provvedimento di riorganizzazione della struttura amministrativa del Consiglio.

Entrerà in vigore dal 1°agosto e prevede la riduzione da 8 a 5 dei servizi e da 19 a 16 degli uffici con l’obiettivo di semplificazione della struttura.


“La riorganizzazione è stata approvata dall’Ufficio di Presidenza per andare nella direzione del miglioramento delle performance della struttura – ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo – Quello di oggi è dunque un passo in avanti per l’efficientamento della macchina consiliare e per favorire il risparmio e la razionalizzazione dei servizi”.

I più letti
Torna su
MonzaToday è in caricamento