Marcia dei Dimenticati, in centro ha sfilato il centrodestra "in mutande"

Sabato il corteo organizzato dalla Lega Nord e dal centrodestra monzese ha sfilato da Largo Mazzini fino al Palazzo comunale. Mutande in mano per protesta

Marcia dei Dimenticati a Monza sabato sera (Foto da Fb/Elio Berto)

Sabato la Lega Nord e alcuni esponenti del centrodestra monzese sono scesi in piazza per manifestare, mutande alla mano, contro le tasse e rivendicare maggiori servizi e attenzioni per i cittadini italiani.

La "Marcia dei dimenticati” è partita intorno alle 18 da Largo Mazzini e il corteo ha percorso tutto il centro storico fino ad arrivare davanti al municipio. Gli esponenti di Lega Nord, Fratelli d’Italia, La destra e Forza Italia si sono dati appuntamento in piazza, dopo il rinvio a causa dei fatti di Parigi della manifestazione in programma per il 14 novembre scorso, per “far presente a chi ci governa che esistiamo anche noi e che non ci si può ricordare dei cittadini monzesi solo quando ci sono le tasse da pagare”, avevano spiegato gli organizzatori. La manifestazione già dal nome provocatorio dell’iniziativa “Marcia dei Dimenticati” ha avuto carattere di protesta, in contrapposizione con la “Marcia degli uomini scalzi”, l’evento che aveva portato centinaia di cittadini a sfilare scalzi per le strade di Monza come gesto di solidarietà nei confronti dei migranti. In risposta a coloro che avevano sfilato a piedi nudi in solidarietà ai migranti, il centrodestra ha impugnato le mutande, per chiedere più servizi e attenzioni per i cittadini italiani, messi in ginocchio dalla crisi e dalle tasse.

“Grazie a chi ha partecipato alla marcia dei dimenticati. Oggi molti monzesi si sono schierati al nostro fianco perché stufi di essere trascurati e dimenticati dalla giunta e dal Governo targati PD” ha commentato al termine della manifestazione il segretario cittadino del Carroccio Federico Arena.

“Il Centro Destra sfila unito a Monza contro le politiche di questo Governo e di questa Amministrazione che privilegiano gli immigrati clandestini dimenticandosi dei nostri connazionali in difficoltà che non riescono ad arrivare a fine mese” è stato invece il commento arrivato dal circolo di Fratelli d’Italia di Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento