Marco Mariani lascia il consiglio comunale: ieri sera le dimissioni

Primo cittadino (per la seconda volta) dal 2007 al 2012, il medico leghista ha deciso di passare la mano. Troppo svilente il ruolo di "passacarte" di una maggioranza che per il momento appare solida

L'ex sindaco Mariani ( a sinistra) e l'attuale primo cittadino Roberto Scanagatti (foto AP)

MONZA - L'ex sindaco Marco Mariani ha abbandonato il consiglio comunale. Il politico leghista  ha rassegnato le dimissioni dall'assemblea cittadina nella seduta di lunedì. Medico nella vita, aveva riprensentato la sua candidatura alle elezioni del 2012, uscendone però sconfitto dopo la rottura dell'alleanza tra il Pdl e il suo partito, la Lega.

LO STRAPPO DI BOSSI - La "colpa", allora, fu di Umberto Bossi, che non concesse la famosa deroga a Monza, consegnandola di fatto al centrosinistra nonostante una vittoria dello schieramento opposto fosse probabile. A patto di restare uniti, però.

IL POLITICO - Mariani dopo cinque anni di governo non arrivò nemmeno al ballottaggio, e quando uscirono i primi risultati non nascose la sua commozione. Politico sanguigno, ragionava velocemente nascondendosi dietro l'apparenza bonaria. A lui, che resta comunque  un innamorato di Monza e  gran conoscitore della città,  si può rimproverare soprattutto una certa inclinazione verso i compromessi, a partire da quella Cascinazza che era l'architrave dell'intesa con il Pdl - e che comunque la sua amministrazione non riuscì a svincolare dalle tutele del Pgt.

LA "VARIANTE"  - La variante divenne il leit motiv di tanti anni di politica, paralizzando di fatto la maggioranza che fu impegnata per mesi in una estenuante battaglia sugli scranni de consiglio comunale. 

Ora al suo posto entrerà in aula Simone Villa, altro leghista storico, ma anagraficamente molto più giovane. Mariani tornerà a fare il medico: da semplice consigliere di opposizione, non ha potuto accettare quello che è un semplice ruolo di "passacarte" delle decisioni assunte da una maggioranza per il momento solida. 

L'ADDIO DI FAGLIA - Poche settimane fa un altro ex sindaco ha rinunciato al suo seggio in aula: si tratta di Michele Faglia, che di Mariani fu predecessore dal 2002 al 2007.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento