Il Presidente Maroni in visita al polo FederLegnoArredo a Lentate sul Seveso

Il governatore regionale e quattro assessori in visita al polo di formazione professionale nel campo del legno-arredo brianzolo. Presente anche il presidente della Provincia Ponti

La visita al centro di specializzazione di Lentate martedì (Foto Provincia di Monza e Brianza)

Il Presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, ha fatto visita al Polo Formativo dei Mestieri del Legno Arredo di FederLegno a Lentate sul Seveso. Insieme a lui, ad accompagnarlo in una tappa fondamentale per il rilancio dell’eccezionalità artigiana del territorio, anche gli assessori Fabrizio Sala, Mario Melazzini, Valentina Aprea, Mauro Parolini e il Presidente della Provincia di Monza e Brianza, Gigi Ponti.

"Questo polo formativo, e i ragazzi che lo frequentano, ha una grande importanza per la nostra economia, perché - ha sottolineato il numero uno del Pirellone - rappresenta il futuro delle nostre imprese e rappresenta il continuare a saper fare, ovvero tramandare il valore dei nostri artigiani, che hanno creato la potenza economica lombarda".

A dimostrazione dell'impegno per sostenere la scuola di formazione Maroni ha anche affermato di aver investito 20 milioni di euro per un piano triennale per sostenere gli Istituti tecnico-scientifici e di aver messo a bilancio per il 2015 1 milione di euro per il polo formativo brianzolo giunto al suo secondo anno di attività.

"Questo - ha concluso Maroni - è un modello di eccellenza in Lombardia, che vogliamo sostenere e la mia presenza oggi qui, con quattro assessori regionali, lo testimonia".

Tra le novità annunciate a Lentate martedì c’è la nuova opportunità che dal prossimo anno scolastico avranno gli studenti del centro: gli iscritti potranno, a partire dal terzo anno, svolgere il percorso formativo anche in apprendistato.

"L'integrazione tra la formazione professionale e l'impresa è fondamentale. Si crea un percorso virtuoso che permette di valorizzare il capitale umano dei giovani e di avvicinarli a professioni che hanno altissime specificità ma che sono state un po' abbandonate” ha affermato l'assessore alle Attività produttive, Ricerca e Innovazione della Regione Lombardia Mario Melazzini durante la visita in Brianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento