Gran Premio, Regione Lombardia compatta contro l'ipotesi di un addio

Dal governatore Maroni all'assessore regionale allo Sport Rossi la richiesta a un sostegno da parte del governo Renzi è unanime

La folla al Gran Premio di Monza

Regione Lombardia è compatta in difesa dell'Autodromo.

Dopo le dichiarazioni di Bernei Ecclestone apparse martedì in un'intervista su "La Gazzetta dello Sport" che paventano un'interruzione del contratto della Formula Uno con il Gran Premio di Monza il governatore lombardo Roberto Maroni rilancia così: "Il gran premio di Monza e' patrimonio dell'Italia intera e non solo della Lombardia. Serve quanto prima una cabina di regia comune, che coinvolga il governo nazionale, per assicurare un futuro al gran premio d'Italia anche dopo il 2015: Regione Lombardia ha sempre fatto la propria parte e la farà pure questa volta, ma auspichiamo che anche il premier Matteo Renzi non si sottragga alle sue responsabilità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Matteo Renzi pensa anche Antonio Rossi, assessore regionale allo Sport che ha chiesto nuovamente un sostegno al governo per non perdere la competizione in Autodromo: "Se Renzi continua a tagliare i fondi alla Regione" ha dichiarato Rossi "e' difficile ipotizzare un intervento solo da parte della Lombardia. Spero che con le sue promesse, Renzi riesca ad ammaliare anche un tipo come Ecclestone". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento