Politica

Sportelli anti-violenza: consiglio comunale per ora dice no

I lavori proseguiranno nella seduta del 19 giugno

MONZA - Sportelli antiviolenza h 24: la petizione del Movimento Donne Attive in politica  per l'apertura obbligatoria  è stata presentata e sostenuta dalla consigliera monzese Anna Mancuso nella seduta del 13 giugno dell'assemblea cittadina monzese.

La proposta riguardava uno sportello aperto giorno e notte e l'istituzione di una task force. L'odg della Mancuso ha visto 15 voti contrari, 7 a favore e 1 astenuto.  Non tutto è perduto: il vicesindaco Cherubina Bertola ha comunque invitato l'associazione a collaborare ai lavori sul tema nelle prossime sedute. Se ne riparla in Aula il 19 giugno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportelli anti-violenza: consiglio comunale per ora dice no

MonzaToday è in caricamento