“Creare luoghi per i naturisti”: la proposta arriva in Regione

Claudio Pedrazzini, Forza Italia, e Marco Tizzoni, Maroni Presidente, hanno firmato un emendamento alla legge sul turismo, che chiede di pensare e creare aree dedicate ai naturisti in Lombardia. La proposta dei due politici

I consiglieri chiedono aree dedicate - Foto da relaxadvisor.com

Un segno di rispetto verso le persone. E verso l’ambiente circostante. 

E’ quello che auspicano Claudio Pedrazzini, Forza Italia, e Marco Tizzoni, Maroni Presidente, firmatari di un emendamento alla nuova legge regionale sul turismo, che chiede aree idonee al “turismo naturista” in Lombardia. 

Secondo i due consiglieri, "la pratica della cultura naturista deve essere disciplinata e regolamentata", come già fatto - ad esempio - da Veneto e Abruzzo, visto che in tutta Italia sono "solo poco più di quaranta le strutture dove si può praticarlo”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pratica naturista andrebbe regolamentata - sempre secondo i due politici - "nel rispetto delle persone, della natura e dell'ambiente circostante", scegliendo accuratamente spazi e infrastrutture "dedicate", anche "al fine di tutelare coloro che non lo praticano".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento