Politica

Provincia, il Pd alla giunta: "Non state impedendo le colate di cemento"

Gigi Ponti e Domenico Guerriero sono molto critici sul piano territoriale presentato ieri, che sarà discusso in consiglio provinciale da venerdì. "Lo miglioreremo in aula, non ferma il consumo di suolo"

Il Partito democratico non concorda con l'impostazione del piano territoriale presentato ieri dalla giunta Allevi, che sarà discusso da venerdì in poi in consiglio provinciale. "E' un collage delle richieste dei sindaci - scrivono Ponti e Guerriero in una nota - e non dà sponda ai comuni che, come Desio, hanno tagliato gli sviluppi edificatori.

"Il piano - continuano - chiude tutt'e due gli occhi sulle pianificazioni urbanistiche come quella della città di Monza, che prevedono colate di cemento in Brianza". Il Pd provinciale valuta che il piano consentirebbe di fatto un aumento del cemento di circa il 7% e promette battaglia in consiglio per migliorare il documento.

"Manca anche qualcosa di vincolante - concludono i due esponenti del Pd - sull'inedificabilità intorno alle aree in cui sorgerà la Pedemontana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provincia, il Pd alla giunta: "Non state impedendo le colate di cemento"

MonzaToday è in caricamento