Progetto di legge in Regione per i corsi di "tecniche salva-vita"

Il progetto di legge è stato depositato a firma del consigliere regionale della Lega Nord Massimiliano Romeo alla presenza di Mirko Damasco, dell'associazione Salvagente che si occupa di corsi salva-vita

La presentazione del progetto di legge in Regione (Foto da Facebook)

"Tutto è iniziato quando,un giorno, ad uno dei nostri corsi si è seduto il Consigliere Regionale Massimiliano Romeo insieme a sua moglie. Hanno capito, hanno visto, quanto è drammatica la questione del soffocamento e dell'arresto cardiaco, ma quanto è facile salvare una vita".

Ha commentato così  la proposta di legge presentata in consiglio regionale dal leghista Massimiliano Romeo Mirko Damasco, ex commissario del comitato provinciale Croce Rossa Italiana e fondatore di Salvagente, l'associazione che si occupa della sensibilizzazione e delle formazione di corsi di disostruzione pediatrica.

Una proposta di legge "semplice ma fondamentale" che assume ancora più valore di fronte ai numeri: sono 60mila ogni anni gli arresti cardiaci che colpiscono soprattutto i più piccoli e per ostruzione e soffocamento muore un bambino a settimana.

Il consigliere Romeo ha spiegato come a spingere su questo progetto siano state in particolare alcune associazioni tra cui, appunto, "Salvagente Monza". 

Il disegno di legge in particolare punta all'impegno da parte di Regione Lombardia a sostenere una campagna informativa per promuovere i corsi sulle tecniche di disostruzione e rianimazione e far conoscere l'importanza di piccoli gesti, che tutti possono fare, per salvare una vita.

Il sostegno che Regione Lombardia darà sarà anche economico con 30mila euro stanziati per dare concretezza al progetto. In ogni scuola ci sarà la possibilità di organizzare corsi di disostruzione pediatrica, di rianimazione e verrà insegnato l'utilizzo del defibrillatore.

Per l'importanza del ruolo che i formatori rivestono in questo importante processo tutti, per assicurare la serietà della didattica, dovranno essere accreditati presso l'Azienda Regionale di Emergenze e Urgenze. 

Si tratta del primo progetto di legge avanzato in Italia in merito a questo argomento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento