Politica

Il Presidente della Provincia Gigi Ponti a Roma contro i tagli all'ente

Martedì mattina una delegazione composta dal Presidente, dal Vicepresidente Roberto Invernizzi e dal Direttore Generale Erminia Zoppè, è stata ricevuta dai tecnici del SOSE e dall'onorevole Paola De Micheli, sottosegretario all'Economia

Dopo le parole ci sono stati i fatti.

Il Presidente della Provincia Gigi Ponti martedì è stato a Roma a tentare una mediazione contro il taglio di 19 milioni di euro che pesa sul bilancio dell’ente, minando il mantenimento delle funzioni e dei servizi di base.

“Un taglio ingiustoaveva spiegato il Presidente Ponti venerdì scorso in occasione del convegno-dibattito sulle prospettive future degli enti locali alla presenza del Sottosegretario all’Economia Pierapaolo Baretta – Un taglio che supera il 30% della nostra spesa e non tiene conto del fatto che MB è una Provincia giovane, costituita solo nel 2009: pertanto, rispetto ad altre, deve far fronte ai mutui ereditati dallo scorporo, provvedere alla propria dotazione infrastrutturale tra cui la costruzione della sede, con evidenti ripercussioni sul patto di stabilità interno”.

Le stesse ragioni sono state fatte presenti a Roma martedì mattina dalla delegazione composta dal numero uno della Provincia, dal Vicepresidente Roberto Invernizzi e dal Direttore Generale Erminia Zoppè. I rappresentanti sono stati ricevuti dai vertici e dai tecnici del SOSE, la società creata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze e dalla Banca d'Italia specializzata in studi di settore: durante l’incontro sono state approfondite le voci del bilancio brianteo “incomprimibili” che rappresentano servizi per i cittadini, tra cui le manutenzioni degli edifici scolastici.

“E’ stato un incontro proficuo – ha detto Ponti – che ci ha consentito di illustrare la realtà della Brianza con tutti i suoi primati di efficienza: grazie alla disponibilità dei tecnici potremo ripresentare le schede che riguardano la nostra Provincia, con un maggiore dettaglio sulle manutenzioni programmate, sugli interessi e sulla realtà economica del territorio. Parametri questi che, se rivisti, potrebbero far rientrare nelle casse dell’Ente risorse pari ad almeno 5-7 milioni di Euro”.

L’agenda romana del Presidente Gigi Ponti, che è stato affiancato dall’onorevole brianzolo Roberto Rampi, ha previsto anche un confronto con Paola De Micheli, Sottosegretario all’Economia, durante il quale è stata fatta presente la difficoltà di raggiungere equilibri di bilancio sostenibili sotto la scure dei tagli della spending review.

“Non si tratta di difendere rendite di posizione - ha concluso il Presidente – questi tagli ormai mettono a serio rischio i servizi ai cittadini: strade, scuole, trasporto pubblico che sono funzioni assegnate proprio alle Province dalla Legge”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Presidente della Provincia Gigi Ponti a Roma contro i tagli all'ente

MonzaToday è in caricamento