Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica Piazza IV Novembre

Prima i cittadini, non i clandestini: raccolta firme a Monza l’11 aprile

Gazebo della Lega in piazza IV novembre per raccogliere firme per la campagna "Chiedo asilo anch'io". L'evento pubblicizzato da Matteo Salvini su Facebook insieme al video delle due giovani rom "ree confesse"

L'iniziativa del partito di Salvini (infophoto)

Due ragazzine rom che, senza remore, raccontano alle telecamere di “Mattino 5” quanto sia “bello rubare e fare 900 euro al giorno”. Matteo Salvini che, senza troppi giri di parole, spiega che “i campi rom vanno rasi al suolo”. E ancora il leader leghista che posta sulla propria pagina Facebook il video delle due giovani ladre in questione, ricordando a tutti che sabato 11 e domenica 12 aprile la Lega sarà in piazza per una raccolta firme “contro” i clandestini. 

E’ ormai guerra aperta tra la Lega Nord e il suo leader e gli immigrati clandestini in Italia. L’ultimo punto lo ha messo a segno il segretario del Carroccio che, dopo le parole al veleno contro i campi rom, ha “approfittato” dell’eco mediatica della “confessione” delle giovani rom a “Mattino 5” per pubblicizzare l’evento del prossimo week end con un post su Facebook, dal quale - tra l’altro - il leader leghista è stato sospeso per aver usato la parola “zingaro”. 

Sabato e domenica, infatti, la Lega sarà in numerose piazze d’Italia per raccogliere firme per la campagna “Chiedo asilo anch’io. Prima il cittadino, non il clandestino”. 

Un gazebo del Carroccio sarà anche a Monza, in piazza IV novembre, sabato 11 aprile dalle ore 10 alle 18. La Lega sarà presente anche in numerosi comuni della provincia con i gazebo per la raccolta firme. (Qui tutti i gazebo a Monza e Brianza)

VIDEO | Le giovani rom: “Rubiamo 900 euro al giorno, se muori non c’importa”

scippi video-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima i cittadini, non i clandestini: raccolta firme a Monza l’11 aprile

MonzaToday è in caricamento