rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
petizione / Centro Storico / Piazza San Paolo

Il centrodestra domani in piazza per raccogliere le firme contro i parcheggi a pagamento

Non cala la polemica sulla scelta della giunta monzese di introdurre esclusivamente sosta a pagamento in centro città

Il centrodestra compatto dice no alle strisce blu in centro. La rivoluzione della sosta in città – che poi si ampliarà ad altre zone del capoluogo – entrerà in vigore tra pochi giorni. Dall’1 agosto sosta esclusivamente a pagamento per chi si reca in centro.

Il centrodestra si oppone alla decisione del sindaco Paolo Pilotto e organizza compatta per domenica 23 luglio una raccolta firme in piazza San Paolo. Domani dalle 10 alle 13 sarà possibile firmare la petizione. In piazza scenderanno Fratelli d’Italia (che ha attivato una petizione on line), Lega, Forza Italia e la Lista Civica Noi con Dario Allevi. Tutte le formazioni in queste settimane, dopo l’annuncio di come cambierà la sosta in città, hanno attivato raccolte firme, raccogliendo il grande disappunto che anche sui social questa decisione ha portato.

Intanto il sindaco Paolo Pilotto interviene, difendendo la scelta della sua giunta e accusando chi “spaventa” i cittadini sulla novità. "Hanno detto che tutta la città diventerà a strisce blu. Non è così – spiega in un lungo post postato venerdì 21 luglio sul suo profilo Facebook -.  Dopo il centro, con interventi nell'arco di 24 mesi, in alcune zone della città, dopo essersi confrontati con i cittadini, i commercianti e altre categorie di cittadini, saranno utilizzati sistemi misti: strisce blu, bianche a disco orario, bianche. Peraltro, fuori dalla cerchia del centro (Appiani Manzoni D'Azeglio Aliprandi Azzone Visconti) sono già presenti da anni aree con strisce blu (ad esempio davanti alla Posta centrale, in via Pelletier o in via Petrarca). In alcune zone la pressione delle auto è diventata altissima, non c'è rotazione, e le difficoltà sono molte. Zona per zona, valutando con attenzione, si faranno le scelte più adeguate per cercare di tenere in equilibrio le esigenze di tutti, comprese quelle ambientali. Anche in quelle zone sarà possibile usare la app per i 59 minuti gratis. Per i residenti nelle zone dove sono o saranno presenti strisce blu sarà possibile acquistare un pass a 25 euro/anno (anno, non mese, cioè 2,0X euro al mese) che consentirà di parcheggiare nel proprio quartiere anche sulle strisce blu senza limite di orario.  Per i non residenti sarà possibile acquistare un abbonamento mensile (costo ipotizzato 25 euro) per potere parcheggiare in apposite aree delimitate da accessi con le sbarre. Nelle zone esterne al centro il costo orario del parcheggio su strisce blu sarà di 1 euro all'ora. Dove oggi è più alto sarà portato a 1 euro all'ora".

La vicenda era finita anche in consiglio comunale dove il consigliere di minoranza Paolo Piffer (Civicamente) ha presentato una mozione per annullare il privilegio della sosta gratuita a sindaco, assessori e consiglieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra domani in piazza per raccogliere le firme contro i parcheggi a pagamento

MonzaToday è in caricamento