"Piano freddo", raccolta solidale per i senza tetto sabato

Dalle 9 alle 18 nella giornata di sabato 15 novembre i volontari raccoglieranno indumenti e generi di prima necessità che i cittadini vorranno donare presso l'Iper di viale Stucchi, in pazza San Paolo e in via Spallanzani

Il Comitato Locale Croce Rossa è tra gli enti che collaborano con il Comune di Monza nell'iniziativa

Sabato 15 novembre il Comune di Monza promuove e organizza una raccolta di indumenti e di generi di prima necessità per i senza fissa dimora.

Saranno presenti volontari dalle 9 alle 18 all’ingresso dell’Iper di viale Stucchi, in pazza San Paolo e in via Spallanzani, nei pressi della struttura di accoglienza allestita dal Comune in collaborazione con le associazioni.

Presso l’Iper e negli altri due punti di raccolta i cittadini potranno consegnare inoltre indumenti pesanti, coperte, scarpe da tennis, guanti e cappelli, sciarpe di lana e generi di prima necessità.

Durante l’iniziativa il Comune raccoglierà inoltre la disponibilità dei cittadini a prestare volontariamente il proprio aiuto nella struttura di via Spallanzani: si cercano cittadini disposti a dare una disponibilità di 3 ore dalle 20 alle 23,due o 4 volte al mese.

Anche quest’anno infatti l’amministrazione comunale, in collaborazione con il privato sociale, ha predisposto dal 29 novembre al 7 marzo il “piano freddo”, che può contare sulla struttura di di via Spallanzani, dotata di posti letto, bagni e docce, sull’asilo notturno di via Raiberti gestito dalla San Vincenzo (per un totale di una settantina di posti) e su un’unità mobile che perlustrerà il territorio cittadino per convincere le persone senza fissa dimora, soprattutto in caso di temperature molto rigide, a recarsi presso le strutture di accoglienza disponibili a Monza e Brugherio e nel territorio, anche a Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il piano freddo del Comune – commenta il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali, Cherubina Bertola - non sarebbe possibile senza il prezioso aiuto delle associazioni e dei tanti singoli cittadini che volontariamente hanno dato una grande mano già nella scorsa stagione. Voglio sottolineare anche l’impegno del Comune nel mantenere a un livello più che adeguato le strutture e nell’offrire ai senza tetto oltre all’accoglienza, a un pasto caldo, bagni e doccia anche percorsi di inclusione sociale che possano permettere loro di tornare a condurre una vita più dignitosa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento