Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica

Maltempo, chiesto lo stato di emergenza

Il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha inviato al governo la richiesta per il riconoscimento dello stato di emergenza a diversi comuni del territorio interessati dai danni del maltempo

E' partita la richiesta dello stato di emergenza in seguito al maltempo che ha flagellato l'intera regione, compresa Monza e Brianza, nei giorni scorsi causando diversi danni.

Il presidente della Regione, Roberto Maroni, infatti ha inviato alla Presidenza del Consiglio dei ministri la richiesta di deliberazione dello stato di emergenza a seguito del maltempo che, dall'11 al 17 novembre, ha colpito la Lombardia.

Tra le zone e i comuni interessati oltre a Milano ci sono alcuni comuni brianzoli coinvolti dall'esondazione del Seveso e del Lambro.

Nella lettera, indirizzata al capo del Dipartimento della Protezione Civile Franco Gabrielli, il presidente Maroni spiega che "una prima sommaria valutazione da parte degli Enti locali, con verifica effettuata da Regione Lombardia sulla base di dati ancora parziali, stima al momento la presenza di danni per un valore di alcune decine di milioni di euro".

Roberto Maroni in seguito alla richiesta avanzata si dice sicuro "di un positivo riscontro, stante la gravità e l'estensione degli eventi calamitosi in questione, che aggiungono incertezza e preoccupazione nelle popolazioni già duramente colpite dalle calamità dell'estate scorsa". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, chiesto lo stato di emergenza

MonzaToday è in caricamento