Riordino Province, convegno alla CGIL con i protagonisti

Parterre di primo livello per il seminario della CGIL di Monza e Brianza dedicato alle ricadute sul territorio del riordino seguito alla spendign review. Ci saranno anche il prefetto Giovanna Vilasi e il presidente della Provincia MB Dario Allevi

MONZA - Le ricadute sul territorio del decreto di riordino delle Province: questo il tema del convegno organizzato dall CGIL di Monza e Brianza  per lunedì 15 ottobre alle ore 17 alla Camera del Lavoro di Monza. Il seminario è un piccolo convegno per fare il punto della situazione seguita al decreto di spending review.

I RELATORI - Nutrito e di livello il parterre: ci saranno, tra gli altri, il prefetto di Monza Giovanna Vilasi,  il presidente della provincia Dario Allevi, il presidente della Camera di Commercio Carlo Edoardo Valli,  il sindaco di Monza Roberto Scanagatti,  il direttore dell’Agenzia Regionale per l’Ambiente (ARPA).
Oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali, a  partire dall’introduzione del Segretario Generale della CGIL MB Maurizio Laini, ci saranno sindacalisti ed esperti del funzionamento delle reti territoriali dei servizi.

GLI OBIETTIVI  - L’obiettivo dell’incontro è infatti quello di richiamare alle modifiche significative che il decreto introduce alle reti territoriali dei servizi e all’eventuale loro ridimensionamento, alla governance di queste stesse reti atteso che le titolarità delle nuove province saranno in ogni caso riviste, l’allontanamento dal territorio dei luoghi decisionali.
La CGIL teme tagli al sistema socio-sanitario, agli interventi di politica attiva del lavoro, alle attività di tutela dell’ambiente e al permanere dei presidi territoriali delle cosiddette funzioni centrali nonché agli organici del personale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento