Provincia MB archiviata: «C’è chi dice SI»

Limbiate aveva già votato l'adesione all'area metropolitana. E i comuni del Vimercatese avevano già espresso la loro preferenza per la metropoli lombarda

Raffale De Luca, sindaco di Limbiate: "Meglio con Milano"

LIMBIATE – Stop alla Provincia di Monza? Anche in Brianza «c’è chi dice sì». E’ il caso di Limbiate che – per mollare Monza con Milano – non ha aspettato neppure il decreto legge del Governo Monti. «Noi avevamo già deciso tutto – ha spiegato sereno il sindaco di Limbiate, Raffaele De Luca (centrosinistra)-. Con una delibera di giunta, abbiamo riportato la nostra città dove tutti noi lavoriamo e dove da sempre avremmo voluto restare: con Milano».

Una decisione che contrasta in modo stridente con quanto aveva deciso il suo predecessore, Antonio Romeo (centrodestra). L’attuale consigliere regionale del Pdl aveva lottato strenuamente per «agganciare Limbiate a Monza». In buona compagnia con tutti gli altri sindaci della Brianza.

«MILANO? CI TUTELA MEGLIO» - Ed effettivamente le ragioni dell’attuale giunta di centrosinistra suonano decisamente controcorrente: «No – ha proseguito De Luca -. Noi non abbiamo nessun rimpianto. Abbiamo potuto constatare che la Provincia MB non ha prodotto un granché. Non ha portato un reale progresso e non ha inciso sul benessere del territorio. Ha creato tante inutili sovrapposizioni».

Ma c’è di più: «Siamo convinti – ha proseguito De Luca – che Milano tuteli di più il nostro territorio. Più di quanto ha fatto – o meglio non ha fatto – la Provincia di Monza e Brianza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I COMUNE DEL VIMERCATESE - Il caso di Limbiate non è unico in Brianza. Anche l’intera area del Vimercatese era pronta a dire addio alla Provincia di Monza in caso di annessione con Como-Varese-Lecco. Un’area territoriale a loro dire incompatibile con la loro storia. In quel caso i sindaci dell’est Brianza erano pronti a tornare sotto Milano. Ora invece si trovano ad aderire – senza colpo ferire – con un’area più omogenea alla loro natura: Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento