Politica Roncello

Roncello, ricorso della Provincia contro il Comune per l'area agricola di 123.000 mq

Da Monza chiedono al TAR la sospensiva per la costruzione su un'area di 123.000 mq definita "strategica" per l'ecosistema regionale. Udienza prevista per la fine di marzo

Un'area agricola pomo della discordia tra la Provincia e il comune di Roncello. L'ente di via Grossi ha depositato nei giorni scorsi un ricorso al TAR di Milano  chiedendo l'applicazione della misura della sospensiva contro il permesso di costruire rilasciato dal Comune a un operatore privato per un nuovo insediamento produttivo. Considerevoli le dimensioni dell'area: 123.000 mq destinati ad uso agricolo e a opere di mitigazione: ci sarebbe quindi incompatibilità con il PTCP provinciale adottato il 22 dicembre scorso. L'area - sostengono dal capoluogo  - sarebbe sottratta corridoio ecologico provinciale e alla rete ecologica regionale, oltre ad essere definita area agricola "strategica".


Da Monza fanno notare che con questo intervento l'incremento del suolo urbanizzato a Roncello sarebbe del 15%,  quasi quattro volte quello previsto del 4%.  Si ipotizza che l'udienza di fronte al TAR Lombardia sia fissata per la fine di marzo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roncello, ricorso della Provincia contro il Comune per l'area agricola di 123.000 mq

MonzaToday è in caricamento