Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Scanagatti: "Monza capoluogo per legge, per Como non firmo"

Roberto Scanagatti prende posizione dopo le dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia Formigoni

MONZA - Scanagatti difende Monza. "Capisco le difficoltà del presidente Formigoni ma credo, soprattutto in questo momento in cui la sua esperienza volge al termine, che non abbia ancora il potere di modificare la legge, che  prevede che il futuro capoluogo degli enti provinciali accorpati sia quello più popoloso, salvo diverso accordo tra i sindaci interessati”.

Formigoni era uscito nei giorni scorsi con un'intervista in cui suggeriva Como per il ruolo di capitale della nuova probabile maxiprovincia. "Come sindaco di Monza non firmerò mai nessun documento che non preveda la mia città come capoluogo - ha concluso Scanagatti -  Ricordo anche che ai cittadini, più del capoluogo e delle alchimie sul ridisegno delle province, interessa sapere al più presto come saranno riorganizzati e migliorati i servizi e di come questa operazione produrrà risparmi”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scanagatti: "Monza capoluogo per legge, per Como non firmo"

MonzaToday è in caricamento