Giovedì, 21 Ottobre 2021
Politica Seregno

Spunta nuova tangentopoli lombarda: indagati Davide Boni e Dario Ghezzi

Perquisito l'ufficio del presidente del Consiglio Regionale e del suo segretario, membro del Cda della brianzola Gelsia Ambiente, il cui primo azionista è il Comune di Seregno

Davide Boni, presidente dal Consiglio regionale della Lombardia, è indagato con l'accusa di corruzione. Con lui secondo quanto riferito dalle agenzie ci sarebbero anche lo stretto collaboratore Dario Ghezzi e Luigi Zunino. L'indagine è coordinata dall'aggiunto Alfredo Robledo e dal pm Paolo Filippin. Ghezzi è membro del consiglio di amministrazione di Gelsia Ambiente, società attiva nel campo dell'energia il cui azionista di riferimento è il comune di Seregno

Gelsia rappresenta una delle prime multiutility in Lombardia per fatturato e clienti serviti ed è attiva nei settori dell'energia elettrica, del gas, del calore e dei servizi ambientali.  Il gruppo opera in 24 comuni della Brianza, per un totale di 442.000 abitanti, 177.000 famiglie e migliaia di imprese produttive. Gelsia Ambiente  è la società che si occupa della raccolta dei rifiuti, della pulizia e della gestione di piattaforme ecologiche. Serve 11 comuni e più di 300.000 abitanti, offrendo un servizio efficiente e capillare, attento al recupero dei rifiuti al fine di un loro reimpiego nei cicli produttivi.

Seguono aggiornamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spunta nuova tangentopoli lombarda: indagati Davide Boni e Dario Ghezzi

MonzaToday è in caricamento