Monza, è tutto pronto per la visita del Presidente Sergio Mattarella

Il presidente arriverà a Monza nel pomeriggio di giovedì 20 settembre

Sergio Mattarella

Giovedì 20 settembre a Monza è il giorno della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capo dello Stato arriverà in città nel pomeriggio dove alle 16 visiterà il centro Maria Letizia Verga, clinica pediatrica della fondazione Monza e Brianza per il bambino e la sua mamma.

Ad accogliere Mattarella ci saranno Giuseppe De Leo, presidente della Fondazione Mbbm, e Luigi Roth, vicepresidente della Fondazione Mbbm e presidente della Fondazione Tettamanti. Successivamente sarà Giovanni Verga ad accompagnarlo nelle camere della clinica per un incontro a porte chiuse con i giovani pazienti e i loro genitori. 

Successivamente Andrea Biondi, direttore della clinica pediatrica della fondazione Mbbm e professore ordinario di pediatria, illustrerà al capo dello Stato gli importanti traguardi raggiunti nell’ambito della cura e della ricerca sui tumori ematologici infantili nei laboratori del Centro di ricerca Tettamanti. Proprio nella clinica pediatrica di Monza, infatti, è stata somministrata nel 2016 (per la prima volta in Italia) la Car-T, una terapia che rappresenta l'ultima frontiera nella lotta ai tumori che "riprogramma" i linfociti T in modo che possano combattere il tumore. 

La visita di Mattarella proseguirà poi con una tappa al San Gerardo e l'incontro con il primo cittadino Monzese Dario Allevi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento