Sabato, 16 Ottobre 2021
Politica Centro Storico / Piazza Trento Trieste

Casello della tangenziale Nord di Sesto San Giovanni, l'ipotesi spostamento

La richiesta a sollecitare i soggetti coinvolti per pensare a una soluzione diversa e a un eventuale spostamento del casello più a nord è stata suggerita durante il consiglio comunale dal consigliere Marco Lamperti

Basterebbe qualche metro più in là e i monzesi ne gioverebbero.

E' questo in sintesi il contenuto della proposta avanzata durante il consiglio comunale di lunedì sera dal consigliere del Pd Marco Lamperti. L'ipotesi di avviare un dialogo con i soggetti coinvolti nella gestione del tratto non è nuova ma è stato rinnovato l'invito a porre all'attenzione delle parti la possibilità di uno spostamento e di ricevere risposte.

Il casello della tangenziale nord non è collocato direttamente nel territorio del comune di Monza ma gli effetti della sua presenza si ripercuotono sul traffico cittadino. 

"Ho chiesto lumi riguardo il casello di Sesto San Giovanni sulla tangenziale Nord" ha spiegato ai cittadini tramite il suo profilo Marco Lamperti. "Quel balzello provoca notevoli problemi alla viabilità monzese, in quanto moltissimi automobilisti escono all'uscita di via Italia (Sesto S. G.) e attraversano Monza dal viale delle Industrie o da via Borgazzi".

La scelta di immettersi nelle vie cittadine di Monza fa risparmiare il pedaggio ma provoca ingorghi e inquinamento ulteriore in città. 

La richiesta dunque è quella di una nuova apertura di un dialogo per valutare la fattibilità con i soggetti direttamente coinvolti di un eventuale spostamento della barriera. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casello della tangenziale Nord di Sesto San Giovanni, l'ipotesi spostamento

MonzaToday è in caricamento