Politica

Scanagatti e Alemanno fianco a fianco contro il "patto di stupidità"

I primi cittadini brianzoli hanno manifestato assieme ad almeno altri cinquecento colleghi provenienti da tutta Italia per le strade del capoluogo regionale. Slogan contro le norme soffocanti

Scanagatti e Alemanno fianco a fianco alla manifestazione contro i tagli (foto Melley/Today.it)

MILANO -  "Liberiamo i Comuni dal patto di stupidità, scriviamo un nuovo patto per la crescita": è questo lo striscione che - stravolgendo il "Patto di stabilità", l'accordo tra enti locali che prevede limiti di spesa - ha aperto il corteo dei sindaci  convocato dall'Anci a Milano la mattina di martedì 21 novembre. Il serpente composto da circa quattrocento primi cittadini  provenienti da tutta Italia si è snodato  a partire da piazza Santa Maria delle Grazie. Per la Brianza c'erano, tra gli altri, il sindaco di Monza Roberto Scanagatti e quello di Seregno Giacinto Mariani. Una manifestazione bipartisan, come si vede chiaramente dalla foto che ritrae proprio Scanagatti a fianco di Gianni Alemanno, sindaco di Roma.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scanagatti e Alemanno fianco a fianco contro il "patto di stupidità"

MonzaToday è in caricamento