Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Sospesa la commissione trasporti in Regione: membri bloccati su un treno in ritardo

È successo nella giornata di giovedì 15 novembre

Un treno pendolari

Sembra una barzelletta, ma è la tragica realtà. Nella mattinata di giovedì 15 novembre la commissione trasporti di Regione Lombardia, chiamata a riunirsi per discutere del bilancio per infrastrutture e mobilità, è stata sospesa per cause di forza maggiore. Il motivo? Sia commissari che dirigenti erano in ritardo di più di 40 minuti, bloccati proprio a bordo dei convogli Trenord.

Il fatto è stato reso noto dal consigliere regionale Niccolò Carretta (Lombardi civici europeisti) che in un post su Facebook ha scritto: "Storia triste in diretta. Commissione Trasporti. Stamattina è in presentazione la parte di bilancio per infrastrutture e mobilità. Seduta sospesa perché commissari e dirigenti regionali sono in ritardo di più di 40 minuti perché ci sono linee Trenord bloccate. Fine della storia triste".

Trenord, un momento difficile

Trenord è in un momento di difficoltà: il servizio è significativamente peggiorato in termini di puntualità e soppressioni rispetto al 2017. Non solo: per cercare di uscire dalla situazione di emergenza l'azienda sta pensando di sostituire con autobus i treni più vecchi delle linee meno frequentate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospesa la commissione trasporti in Regione: membri bloccati su un treno in ritardo

MonzaToday è in caricamento