Domenica, 24 Ottobre 2021
Politica Brugherio

Brugherio, il sindaco mette in guardia dalle truffe

"Non aprite a chi chiede soldi da parte del Comune: sono dei truffatori"

"Ci hanno segnalato, in questi giorni, di persone che bussano alle porte delle case dicendo di essere mandate dal Comune, e con questa scusa chiedono soldi per iniziative di carità. Ovviamente la cosa non è vera, sono dei truffatori".

E' stato con queste parole che il sindaco di Brugherio, Marco Troiano, ha messo in guardia tutti i cittadini, scegliendo ancora una volta i social network come strumento di comunicazione immediato e ufficiale.

L'esortazione alla massima attenzione e diffidenza arriva dopo una serie di segnalazioni di residenti che si sono visti bussare alla porta da fantomatici incaricati comunali e di altre società alla ricerca di una qualsiasi scusa per entrare in casa.

La lotta alle truffe e ai malintenzionati dell'amministrazione è determinatissima e in chiusura Troiano non tralascia di mettere in guardia anche dai raggiri in cui si può incorrere fuori casa: "E occhio anche al solito trucco dello specchio rotto quando si va in auto. Come sempre, chiamate subito Carabinieri e Polizia locale" ha concluso il sindaco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugherio, il sindaco mette in guardia dalle truffe

MonzaToday è in caricamento