Bernareggio, la prima unione civile nel Vimercatese

Due uomini che si sono conosciuti sul lavoro e si sono innamorati saranno i protagonisti della cerimonia, che si terrà sabato 3 settembre

La prima unione civile del Vimercatese

Dopo Laura e Joyce a Lissone, arriva un'altra unione civile in Brianza. Questa volta a Bernareggio: a unirsi saranno Walter Orioli (64 anni) e Roberto Motta (55 anni), sabato 3 settembre. I due si occupano professionalmente di teatro terapia e si sono conosciuti sul lavoro: dopo la cerimonia si recheranno in Sicilia per un viaggio di una settimana. "Finalmente anche in Italia le coppie omosessuali possono pubblicamente esprimere il loro amore ed essere per questo riconosciute pienamente dallo stato", ha dichiarato Andrea Esposito, sindaco di Bernareggio.

La cerimonia si svolgerà nella sala comunale adibita ai matrimoni civili. La procedura prevista dalla Legge Cirinnà è più "snella" perché, ad esempio, non prevede le pubblicazioni. Piuttosto, dall'approvazione della legge è stato necessario aspettare diverso tempo perché mancavano i decreti attuativi ministeriali, ragione per cui le unioni civili al momento sono ancora poche. Il documento che attesta l'unione verrà registrato nell'archivio di stato civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento