rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Politica

Lissone, le prime unioni civili della provincia brianzola

Due donne, un'italiana e una brasiliana, che convivono a Seregno le protagoniste

Hanno 31 e 28 anni. La prima risiede a Seregno ed è italiana, la seconda è brasiliana: è la prima coppia che ha costituito un'unione civile nella provincia di Monza e Brianza dopo l'approvazione della Legge Cirinnà. L'unione è stata costituita a Lissone dal sindaco Concettina Monguzzi. Le due donne si sono conosciute tempo fa a Rio de Janeiro e si sono innamorate: la 28enne, Joyce De Oliveira, si è trasferita in Italia per seguire Laura Parapetti, che risiede a Seregno.

Né Seregno né Carate Brianza (dove la Parapetti è nata) erano però pronti ad applicare la legge, così la coppia ha trovato in Lissone la disponibilità ad "ospitarle" per la cerimonia, che si è svolta il 29 agosto. Monguzzi ha letto la formula rituale prevista dalla legge, che parla fra l'altro di diritti e doveri, obbligo reciproco all'assistenza morale e materiale e obbligo alla coabitazione, nonché l'obbligo a contribuire ai bisogni comuni. Prima, però, ha voluto esprimere la sua soddisfazione per il "momento storico". Infine la coppia si è scambiata due fedi, non previste dal rito ma ovviamente nemmeno vietate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lissone, le prime unioni civili della provincia brianzola

MonzaToday è in caricamento